Bologna - Progetto "Mediatori" - Avvio della selezione per l'accesso al Servizio di formalizzazione delle competenze
Condividi questo articolo


Progetto "Mediatori"


Avvio della selezione per l'accesso al Servizio di formalizzazione delle competenze


La Provincia di Bologna ha promosso un “Servizio rivolto all'attivazione di un'azione di ricognizione sul territorio provinciale per l'individuazione di lavoratori interessati alla qualifica di mediatore culturale e all'applicazione del servizio di formalizzazione delle competenze, finalizzato al successivo inserimento di tali utenti in percorsi formativi dedicati" (Operazione Rif. PA n. 396/2008, approvata con Determinazione del Direttore del Settore Servizi alla Persona e alla Comunità della Provincia di Bologna, n. 16 del 26/09/2008, CR41, e cofinanziata attraverso il Fondo Sociale Europeo).



Il servizio, gestito da Futura S.p.A., prevede l’individuazione di circa 60 operatori del settore interessati al riconoscimento delle capacità e delle conoscenze possedute, tramite l’attivazione del “Servizio di formalizzazione delle competenze” regionale.



Tale riconoscimento costituirà un credito formativo per l’accesso a percorsi formativi personalizzati (*) che porteranno, previo esame, al conseguimento della qualifica professionale di Mediatore Interculturale.



(*) L’attivazione dei percorsi formativi personalizzati avverrà in un secondo momento (presumibilmente entro giugno/settembre 2009) e – comunque - successivamente al “Servizio di formalizzazione delle competenze” qui descritto, in seguito all’emanazione da parte della Provincia di Bologna di apposito avviso pubblico di chiamata delle operazioni.




Dal 9 gennaio 2009 è possibile scaricare le modalità di selezione e il modello di domanda per l’accesso al Servizio di formalizzazione delle competenze da presentare entro il 30 gennaio 2009.


- Modalità e i criteri di selezione (formato PDF, 6 pagine, 184 Kb)
- Modello di domanda di selezione (formato PDF, 5 pagine, 48 Kb)
- Locandina progetto "Mediatori" (formato PDF, 1 pagina, 108 Kb)


http://www.cfp-futura.it/news_det.php?id=23



 



Condividi questo articolo

in News: Kufia, canto per la PalestinaI cattolici e la recessione: L’altro mercato possibile - 
di Leonardo BecchettiI cattolici e la recessione: vie di uscita dalla pazza crisi
di Annachiara ValleDdl sicurezza, una schedatura etnica di Carlo BeriniPace in Palestina: Gaza, la questione morale del nostro tempo - un appello di Moni Ovadia e Ali RashidBologna - Progetto Dolore muto di Dacia MarainiLa speranza di Yousef - Testimonianze da GazaGUERRA UMANITARIA - Stefano Sarfati Nahmad (Rete degli ebrei contro l'occupazione)GENOVA >>> STOP AL MASSACRO DI GAZADalla parte degli ultimi - GIULIANO BATTISTON INTERVISTA VANDANA SHIVAMediatori negli ospedali - Al via progetto di formazioneLe misure di polizia non arrestano, bensì deviano dai nostri ad altri porti le masse migratorie - Lorenzo Prencipe - Presidente Centro Studi Emigrazione RomaACLI, ARCI, LEGAMBIENTE - CESSATE IL FUOCOMigreurop: Offensiva xenofoba sull’educazione e la sanità in ItaliaIl soffio ringhioso di una politica miope e xenofoba, che spira nelle osterie padane, è stato sdoganato. La Coppie miste - 20 anni di intercultura nelle scuole italianeLa crisi spinge gli immigrati a tornare a casa: a scuola meno bimbi stranieriCi sono 6 milioni di euro per chi non sa l'italianoLa Provincia di Genova: Profili di tutela dei minori immigratiLaboratorio - Il viaggio incisoSomalia – Italia: quelle storie parallele di emigrazioneIl Laboratorio interculturale di narrazione teatrale presenta la
Rassegna di narrazione: IL DONO DELLA DIVERSITÀ – III EdizioneInizia dalla Camera l’iter della Legge Delega per l’Istituzione dell’Albo dei MediatoriImmigrazione: Chiesa mettiti in gioco - Appello di Alex Zanotelli e dei missionari comboniani al mondo missionario, alla Cei e alle chiese per chiedere la disobbedienza civile alle leggi razzisteRivoluzione IX Infopoverty World ConferenceRoma Eventi 17 marzo ore 11,00 CGIL e FLC - Non siamo spie, non siamo razzisti! Tutte le bambine e i bambini hanno gli stessi diritti. Appello all’obiezione di coscienza della scuolaStranieri in classe, a Bolzano tetto del 30%  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati