centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  Condividi questa risorsa didattica
La mia acqua e' quella dei fiumi



''Il punto di partenza di una poesia è quel qualcosa che viene dal fondo, come il baricentro di un piccolo terremoto, come un'onda che sale su… Io la sento così… proprio come un'onda che porta in superficie delle cose – molto sedimentate, molto assimilate dalla sensibilità e dalla coscienza- che non si notavano più. Improvvisamente vengono in superficie e prendono senso, significato, diventano importanti e riorganizzano un po' tutto il pensiero e tutto il sentimento del mondo intorno a loro.'' Mario Luzi


Perdonate, amici: oggi non sono in grado di uscire di casa e di affrontare l’esterno.

Ma voglio essere ugualmente con voi a intitolare alla Pace questo giorno emblematico, segno certo e sicuro dei giorni che verranno.

Noi, uomini di pace, per educazione civile e per principio fermi nel considerare la pace un bene supremo, siamo stati più volte delusi.

Tutte le istituzioni create per la mediazione e il confronto pacifico e civile delle controversie al momento critico sono venute meno al loro compito, il primo cenno di onnipotenza delle armi le ha ridotte al silenzio.

Facciamo che questo scandalo della regressione civile e politica non si ripeta. Le moltitudini hanno dimostrato vistosamente in tutto il mondo. Il movimento per la pace è vasto, facciamo che diventi potente.

Viva! Urrà!

Mario Luzi

Questo è il messaggio che il poeta Mario Luzi, aveva inviato al Forum del movimento contro la guerra conclusosi a Firenze il 27 febbraio. Mario Luzi è morto il giorno successivo.

------------
 

Luzi

Mario Luzi
Testimone del Tempo

http://digilander.libero.it/ccalbatross/poesia/luzi/luzi.htm
 

''E' notte, c'è luna e silenzio.
Caino decide il suo misfatto''

Mario Luzi - I versi del poeta sulla guerra e la pace.

http://members.xoom.virgilio.it/mailinversi/luzipoesia.htm
 
Gasparri: "Mario Luzi Senatore a vita è una vergogna"
http://www.centomovimenti.com/2004/novembre/28_gasparri.htm
 
14 OTTOBRE 2004 - Ciampi nomina Mario Luzi Senatore a Vita
http://www.centomovimenti.com/2004/ottobre/14_luzi.htm
 
Tempo, fuoco, preghiera - In viaggio con Luzi -A cura di Nino Bizzarri ed in fase di pubblicazione un video-ritratto che sarà ultimato entro il 15 aprile e trasmesso su Rai International.
http://www.cinematografo.it/Cinemedia/00002380.html
 
Mario Luzi - Antologia virtuale, alcune liriche.
http://www.club.it/autori/grandi/mario.luzi/indice-i.html
 

Premo letterario dedicato alla memoria del poeta Mario Luzi.

http://www.didaweb.net/liste/040_ftp/bacheca/NOTIZIAmarioluzi.doc
 

Dal discorso pronunciato da Mario Luzi durante il convegno “Quante guerre, quale pace”, tenutosi a Firenze, nel salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, il 6 maggio 2004

http://www.forumdelmovimentocontrolaguerra.net/forumguerra/documentazione/Luzi/Luzi
 
"Il Fiume fermo...", di Mario Luzi

Il fiume fermo nella sua pelle luminosa
aggricciata dal controvento, un'ultima
ritrosia del fiume poco prima dei ponti-
chi sa come mi lascia il tuo silenzio
all'interno balenio di quel ricordo
d'una sosta d'altri tempi, e in esso
sfolgora la città disfatta in acqua,
ne brucia di felicità la mente quasi possano
un attimo, uno solo
accaduto e inaccaduto rifondersi,
finchè insendibilmente non c'è altro,
quel fuoco, quell'acqua, quegli elementi.

In ''Antenati'': una scheda, il contesto storico-letterario, alcune liriche.

http://www.girodivite.it/antenati/xx3sec/_luzi.htm
 
Aspro e solenne, muore Mario Luzi - Autore di una ricerca potenzialmente centrifuga, rivolta a un progressivo allargamento del campo di indagine e a una piena comunicazione con il lettore, venne stretto inizialmente tra i due luoghi comuni che lo indicavano come poeta della intransitività ermetica e della moderazione cattolica. Ebbe come riferimenti privilegiati Leopardi e Mallarmé - di MASSIMO RAFFAELI
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/01-Marzo-2005/art98.html
 
Intorno alla verità senza luogo né perché - Luzi insegnò letteratura francese, cercandovi risonanze per i suoi versi. Ma non si allontanò mai dalla sua culla toscana, che traspare in filigrana anche nei momenti della sua maggiore universalità
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/01-Marzo-2005/art99.html
 
“È accaduto di tutto nel 2002. Una serie di eventi disastrosi per la sopravvivenza del pianeta e per il totale disorientamento dell’uomo singolo e dell’umanità nel suo complesso”.  Mario Luzi  - Intervista di Renzo Cassigoli – L'UNITA' – 27/12/2003
http://www.ilportoritrovato.net/html/biblioluziint4.html
 
Fotografie con brani di Mario Luzi dal libro ''Toscana Mater ''
http://www.interlinea.com/toscanamater/anteprima.htm
 
GRANDE POETA DELL'ERMETISMO TOSCANO, DRAMMATURGO, SAGGISTA, TRADUTTORE E SENATORE A VITA Mario Luzi (1914-2005)
http://www.italialibri.net/autori/luzim.html
 

Mario Luzi - ''Offrire versi con simpatia'' La strada che porta i giovani alla poesia.

D. - E lei come ha scoperto la poesia? Su un banco di scuola?

L. - Sì, mi ricordo che nei miei anni di scuola avevo un libro, un’antologia di poeti del primo Novecento. I professori in classe non ce le hanno mai fatte leggere, anche perché non erano preparati. L’ho scoperto da me, innamorandomene. Credo che quel vecchio libro di scuola sia stato fondamentale per il mio avvicinamento alla poesia. Ecco, questo tipo di ‘incontri’ non possono essere pianificati. Sono avventure del singolo, di uno studente, che so, di un lettore per caso. Si dovrebbe forse parlare di destini segnati? Chissà. Certo è sempre possibile creare un momento propizio per l’incontro con le parole di un poeta, e accendere la scintilla.

http://www.italialibri.net/interviste/0212.html
 

 Mario Luzi L'opera poetica - I brani Real audio sono ricavati dal programma
"Taccuino Italiano" di Rai International.

http://www.italica.rai.it/index.php?categoria=libri&scheda=luzi&lingua=ita
 
Mario Luzi legge alcune poesie (in real player)
http://www.italica.rai.it/principali/argomenti/libri/luzi/au02.ram
 

HOMEPAGE DI MARIO LUZI CON I LINK SUL MAGGIORE POETA ITALIANO CONTEMPORANEO

http://www.letteratura.it/luzi/
 
Giovanni Paolo II - Quel giorno che camminò lungo la "mia" Via Crucis. Un articolo di Mario Luzi
http://www.liberalfondazione.it/archivio/Fl/numero7/viacrucis.htm
 
Mario Luzi - Testimone ed interprete del Novecento
http://www.novecentopoesia.it/luzi.htm
 

''Ormai le manifestazioni popolari in vaste zone del pianeta significano che la guerra non solo è temuta come evento terribile e deprecata come evenienza, riprovata come fatto, ma ha finito per essere concettualmente inammissibile, fuori della comune logica umana. L’anacronismo della guerra come prosecuzione della politica è divenuto clamo_oso, plateale. Solo una larga parte della classe politica e di governo è schiacciata dalla potenza inerziale di quell’antico principio. ''

Mario Luzi - Un intervento sul tema della pace tratto dal convegno "Gli stati generali dell'informazione" dello scorso anno e una sua poesia.

http://www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idc=0&idart=1548
 
L'appello che Mario Luzi aveva intenzione di leggere in aula alla prima occasione utile e che aveva consegnato al presidente del Senato pochi giorni prima di morire.
http://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsID=52738
 
Mario Luzi, 1914-2005, la vita d’un poeta che amò Eliot e De André - di Renzo Cassigoli
http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&topic_id=41143
 
Contro chi tradisce lo Stato
di Mario Luzi

Il testo del discorso che Mario Luzi avrebbe dovuto pronunciare in Senato dopo la nomina a senatore a vita.
http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=TUTTIEDIT&TOPIC_TIPO=E&TOPIC_ID=41177
 
Mario Luzi - Parlate - di Laura Toppan
http://www3.unibo.it/boll900/numeri/2004-i/Toppan1.html
 
Condividi questa risorsa didattica


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb