Cosimo Scarinzi - ultimi interventi
Cosimo Scarinzi - 24-01-2014
La mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori della scuola e, in particolare, nei confronti dei precari, è ormai un affermato sport nazionale. In Piemonte gli insegnanti di lingua straniera e di conversazione in lingua straniera sono stati informati che per loro il PAS non ci sarà.
Cosimo Scarinzi - 13-09-2013
Ad oggi le decine di migliaia di colleghe e colleghi interessati si trovano a non avere informazioni certe sull'avvio dei PAS. Come l'anno scorso le università non garantiscono l'attivazione dei corsi.
Cosimo Scarinzi - 14-12-2012
"Oggetto: Graduatorie di istituto del personale docente - Pubblicazione graduatorie.

In attesa della risoluzione di alcuni problemi tecnici legati alla pubblicazione delle graduatorie di cui all'oggetto, si invitano gli uffici in indirizzo a dare disposizioni affinché nel frattempo le stesse non vengano utilizzate
"

In altri termini, graduatorie pubblicate con un ritardo incredibile sono SBAGLIATE.
Cosimo Scarinzi - 28-09-2012
Il governo dei tecnici da un'ulteriore prova della propria incompetenza, le inefficienze del sistema informatico del Ministero dell'Istruzione ritardano il pagamento degli stipendi ai 21.000 neo immessi in ruolo nella scuola.
Dopo un mese di lavoro i colleghi e le colleghe neo immessi in ruolo nella scuola si sentiranno dire che ci sono difficoltà "tecniche" e che, per quanto riguarda lo stipendio, domani è un altro giorno e si vedrà.
Cosimo Scarinzi - 09-03-2012
Sembra che, per quanto riguarda la politica scolastica e non solo, l'attuale governo intenda allinearsi alle peggiori consuetudini dell'era Tremonti - Gelmini. In due giorni ci siamo trovati di fronte all'apparizione e sparizione di 10.000 immissioni in ruolo legate, per giunta, ai maggiori introiti derivanti dalla tassazione su giochi ed alcolici in un nauseante stile da cattivo cabaret; ad una modifica della certificazione della condizione di handicap per gli alunni che comporterà costi, difficoltà burocratiche, umiliazioni per le famiglie e per i ragazzi. Agli occhi di una burocrazia ottusa ed occhiuta i portatori di handicap sono solo un "costo" da ridurre.
Cosimo Scarinzi - 08-10-2011
Come è noto il Ministro della sempre meno Pubblica Istruzione ci ammannisce con una pertinacia degna di miglior causa una tesi di questo genere.
"A causa di politiche sciagurate, secondo la nostra eroina, i docenti sarebbero mal retribuiti a causa di un presunto eccesso di consistenza della categoria e del fatto che non si sarebbe premiato il merito."
La recente vicenda del surreale numero di errori nelle domande per l'accesso al ruolo di dirigente è, se ve ne fosse bisogno, una riprova del carattere cialtronesco della meritocrazia in salsa Gelmini.
Cosimo Scarinzi - 16-06-2011
Apprendiamo in queste ore, della volontà del Ministero di inserire nuovi titoli valutabili nel prossimo Decreto Ministeriale, che stabilirà i criteri per l'aggiornamento delle Graduatorie d'Isitituto per l'assunzione dei docenti per le supplenze.

In teoria, nulla di male. Nei fatti una seria difficoltà per quanto riguarda il controllo del valore effettivo dei titoli, il rischio di incentivare l'industria, sin troppo estesa, dei titolifici, il fatto comunque che l'informazione viene data a babbo morto.

Cosimo Scarinzi - 17-12-2010
A fronte dell'evidente débacle della "sperimentazione della valutazione dei docenti" a Torino - sono ormai più di cinquanta i collegi docenti che hanno rifiutato con maggioranze schiaccianti il tentativo del Ministero di indurci a sottoporci ad una singolare "valutazione" - l'Ufficio Scolastico Regionale tenta di spiazzare gli insegnanti allargando dalla città di Torino - per la quale era prevista - alla provincia la possibilità di accedere alla "sperimentazione" e spostando i termini per la candidatura a questa stessa sperimentazione.
Nel frattempo il nuovo Direttore Scolastico Provinciale presenta il suo biglietto da visita alle scuole inviando la bizzarra circolare "Emergenze occupazione istituti scolastici"...
Cosimo Scarinzi - 20-11-2010
... si chiede ai Collegi Docenti di designare due tagliatori di teste che, sotto il controllo del Dirigente, dovranno scegliere sulla base di criteri scientifici quanto l'astrologia i salvati ed i sommersi
...si introduce un criterio quale l'apprezzamento da parte di genitori e
studenti per scegliere i migliori. In pratica, un legittimo parere diventa un modo per valutare le competenze degli insegnanti. Si tende a distruggere il carattere libero e gratuito della comunica educante...