Lo zampino del capitale
di Lucio Garofalo - 17-07-2014
Ma chi è Roberto Reggi, firmatario dell'ormai famigerato piano sulla scuola che reca il suo nome e riassume in sé le peggiori ipotesi di controriforma avanzate negli ultimi anni
La grande lavandaia d'Italia
di Giuseppe Aragno - 12-07-2014
I toni cambiano, ironici o seriosi, ma la sostanza è questa: «La Scuola? Massimo rispetto, per carità, ci metto la maiuscola. Un'importante funzione sociale, un vasto potenziale per numero di addetti, ma»...
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire
di Stefano Capello - 10-07-2014
Con una decisione improvvisa presa ad anno scolastico terminato da un mese, l'Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte ha deciso di negare l'organico al Convitto Nazionale per Sordi di Torino e ha proposto al Ministero dell'Istruzione Università Ricerca di chiudere questa storica istituzione educativa.
Le allucinazioni della ministra boschi
di Giuseppe Aragno - 22-07-2014
E' allucinante che la ministra boschi cianci di allucinazioni e finga d'ignorare che una inappellabile sentenza della Corte Costituzionale definisce fuorilegge la legge che l'ha condotta in Parlamento.
Tutti cattivi, nessuno è cattivo!
di Mauro Artibani - 16-06-2014
Non basta lo scandalo dell'Expo? Beh, allora ci metto pure il Mose! Il malcontento insorge: convocati tutti i giudicanti a giudicare.
Contro le mafie, Pio La Torre vive alla Belgravia
Edizioni di Storia - 12-07-2014
16 luglio: contro le mafie, Pio La Torre vive alla Belgravia di Torino. Appuntamento unico e imperdibile!
Pensavamo di aver visto tutto ed invece...
Maria Giuseppina Filingeri - 10-07-2014
Trovo straordinariamente scandaloso che proprio una sinistra che della cultura aveva fatto la propria bandiera e che anche sulla scuola aveva basato la propria campagna elettorale dia alla scuola e ai suoi lavoratori l'ennesimo colpo di grazia.
Rete comprensivi provincia di Mantova
Ugo Zavanella - 08-07-2014
Tra gli obiettivi: mettere a disposizione degli Istituti competenze, strutture, materiali e risorse per la didattica, per la ricerca e per la manutenzione delle tecnologie.
Renzi e Giannini nel paese delle meraviglie... o degli incubi?
CUB Scuola Università Ricerca - 03-07-2014
Come è costume da qualche tempo del governo, e cioè nascondere la realtà dei fatti mediante avvisi mirabolanti, viene lanciato un fantastico PIANO PER LA SCUOLA.
Tra Università e pizzerie
Francesco Di Lorenzo - 02-07-2014
Anche in estate le notizie ci ricordano che la nostra scuola è l'ultima della classe. Siamo, tra i paesi sviluppati, quelli che hanno gli insegnanti e i presidi più anziani e la nostra percentuale di precari è tra le più alte al mondo. La domanda a questo punto è una: perché siamo così malconci? La risposta è semplice: se non si investe nella e sulla scuola, e sono vent'anni che non lo si fa più, queste sono le conseguenze.
Lo ha sancito un incontro voluto dal Censis: quasi il 30% dei nati tra il 1980 e il 1984 ha trovato un lavoro peggiore di quello che hanno o avevano in famiglia. E' un cane che si morde la coda. Se la scuola non mi garantisce un lavoro migliore di quello di mio padre, perché andarci? Naturalmente non è sempre vero, ma poiché il ragionamento è alimentato dai media, tra qualche tempo troveremo il solito inutile idiota che ci spiegherà che la laurea non serve, portando l'esempio di una persona che non si è laureata ma ha avuto successo, semmai un suo cugino.
Usare le tecnologie dal punto di vista della didattica: modelli a costo zero
Bruno Santoro - 01-07-2014
Integrare le nuove tecnologie nella didattica curricolare è il tema dominante degli ultimi due decenni del mondo dell'istruzione. E' necessario considerare attentamente i nodi di temi e questioni che questa trasformazione della didattica sta producendo o si trascina come irrisolti già da molto: ne va della credibilità dell'operazione nel medio lungo termine come della prevedibilità dei suoi effetti proprio a livello formativo e di istruzione.