centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  SCHEDA RISORSA

Condividi questa risorsa didattica
Transdisciplinare
WWF Campania - Un’emergenza alimentata dall’incapacità di gestire il problema costringe i cittadini gli uni contro gli altri.

Lingua: Italiana
Destinatari: Formazione permanente, Alunni scuola media superiore, Formazione post diploma
Tipologia: Documentazione

Abstract:

WWF Campania - Un’emergenza alimentata dall’incapacità di gestire il problema costringe i cittadini gli uni contro gli altri.

“Gravissima la condizione che stiamo vivendo in Campania – ha dichiarato Ornella Capezzuto presidente WWF Campania - , ma veramente squallida la situazione per cui la giusta difesa dei territori già oltremodo piagati negli anni passati o più preziosi perché in aree protette, viene fatta passare come ostacolo alla soluzione del problema.
Siamo di fronte alla “ guerra civile “ per i rifiuti.
Ora tocca ai cittadini di Pianura, dopo quelli di Acerra, di Serre, di essere ritenuti i colpevoli.
La cieca corsa alle discariche permette al Potere costituito, che dovrebbe garantire legalità e rispetto degli impegni, di tornare sulle decisioni prese solennemente per la chiusura del sito a Pianura e di prevederne la riapertura.
Gravissime in passato le conseguenze di tanti anni di sversamento in cui venne investita anche la Riserva Naturale dello Stato degli Astroni, gestita dal WWF ed ora di nuovo a rischio.
Il WWF esprime decisamente la contrarietà alla riapertura della discarica e denuncia l’assenza, nella scelta dei luoghi, della valutazione del minore impatto ambientale e della garanzia di igiene ambientale, che avrebbe maggiori sicurezze dal non portare i rifiuti sempre sugli stessi luoghi.
Il Commissariato continua peraltro a indicare luoghi che nello stesso tempo vengono ritenuti baluardi dal punto di vista naturalistico e protetti con una serie di leggi regionali ed in questo caso nazionali, come la Riserva degli Astroni.”

Il WWF continua a gridare le proprie proposte per scongiurare l’emergenza rifiuti:

SUBITO DIVIETO USO DEI MATERIALI NON RICICLABILI per almeno tre mesi
SUBITO DIVIETO USO DI TUTTI I MATERIALI MONOUSO per almeno tre mesi
SUBITO DIVISIONE SECCO – UMIDO DEI RIFIUTI
SUBITO RACCOLTA PORTA A PORTA
SUBITO IN FUNZIONE GLI IMPIANTI DI COMPOSTAGGIO PRONTI
SUBITO PIANO STRAORDINARIO RACCOLTA CARTONI E IMBALLAGGI

La apertura delle discariche viene fatta passare come la soluzione del problema, mentre è solo una conseguenza di politiche sbagliate.
Occorre che contemporaneamente, e non dopo, si avvii un corretto ciclo dei rifiuti fino ad ora rimandato ad un ipotetico periodo di non emergenza, che in quattordici anni non si è mai verificato.



http://napoli.indymedia.org/node/2167

Condividi questa risorsa didattica

I giudizi degli utenti

Assenti

Aggiungi il tuo giudizio    Precedenti risultati   


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb