Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 21/09/2003 - a.s. 03/04
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 21/09/2003
scaffali

Sommario
Buon anno scolastico
di Grazia Perrone
Cronache da una Scuola alla periferia dell’Impero
di Franco Di Michele
Gentilissimo Presidente...
di Gianni Mereghetti
Contrariamente all'etica
di Precari Liceo E. Amaldi - Alzano Lombardo (BG)
Si può fare di più
di FISH
Resistenza ad oltranza
di Salvatore Camaioni
Per dire NO
di Associazione “Per la scuola della Repubblica”
Signor Ministro,
di Andrea Pioppi
Non sappia la destra....
di Fabrizio Dacrema
Infanzia e anticipi: il gioco è durato poco!
di Giovanna Zunino
Informatica alle elementari?
di Carmelo Ialacqua
La lavagna della pace
di chi vuole...
Cittadinanza e appartenenza
di Piero Di Marco
Solidarietà ai Magistrati
di Ilaria Ricciotti
Martedì: niente spesa
di Ilaria Ricciotti
«Non bastano le scuse a mezza bocca»
di Guido Caldiron
La guerra dei sei giorni
di Giuseppe Aragno
Dedicata a tutti gli alunni
di Ilaria Ricciotti

Società civile.it
Una frase da sapere in tutte le lingue: * Sono italiano. Chiedo scusa per le parole di Berlusconi. Egli non mi rappresenta *

Buon anno scolastico
di Grazia Perrone

Oggi torno a scuola (con gli alunni). Nell'augurare a tutti/e i/le colleghi/e buon lavoro non posso fare a meno di ricordare i 27 bambini di San Giuliano e la loro maestra deceduti nel crollo della loro scuola in seguito al terremoto del 31 ottobre scorso che attendono ancora giustizia.



Cronache da una Scuola alla periferia dell’Impero
di Franco Di Michele

Siamo passati d'un colpo dall'Autonomia all'Anarchia dalla Scuola Confindustriale a quella Confessionale
Ma come è caldo il clima adesso e amichevole!


[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Gentilissimo Presidente...
di Gianni Mereghetti

...ho apprezzato il suo intervento in occasione dell’apertura dell’anno scolastico e la ringrazio per averci ricordato che la scuola è innanzitutto ambito di educazione...
Mi permetta, a fronte del giudizio positivo sul suo intervento, farle presente in tutta franchezza che non ho apprezzato il suo richiamo al dovere costituzionale di istituire scuole statali. Non perché l’affermazione sia sbagliata, anzi!, ma perché detta in quel modo risulta incompleta e induce in errore.




Contrariamente all'etica
di Precari Liceo E. Amaldi - Alzano Lombardo (BG)

Informiamo il D.S. nonché tutti i sindacati scuola, di essere intenzionati a rifiutare qualsiasi attività aggiuntiva che non sia stretto obbligo di servizio.
Tale decisione trae origine da disposizioni normative, presenti e pregresse, che hanno fortemente sminuito il servizio essenziale e centrale “di copertura” che gli insegnanti precari hanno da sempre assunto nella realizzazione dell’istruzione scolastica sul territorio.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Si può fare di più
di FISH

All’inizio dell’anno scolastico, in cui il Ministero dell’Istruzione dichiara che va tutto bene per l’integrazione scolastica , mentre i genitori denunciano tagli alle ore di sostegno ed affollamento delle classi, proponiamo una lettera...



Resistenza ad oltranza
di Salvatore Camaioni


La Costituzione del 1948 è costata lacrime e sangue e soltanto una nuova Assemblea Costituente, a seguito di un radicale cambiamento della cosiddetta costituzione materiale, cioè delle forze politiche e dei principi fondamentali , potrà crearne una nuova.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Per dire NO
di Associazione “Per la scuola della Repubblica”

La politica scolastica di questo Governo colpisce i principi costituzionali:
contestiamola con atti concreti e coerenti...
...Contro questa politica è necessaria una ferma e totale opposizione a tutti i livelli, sia sociale che istituzionale.



Signor Ministro,
di Andrea Pioppi

come operatori della Scuola Elementare Statale, impegnati a svolgere nel miglior modo possibile il nostro difficile compito di educatori, sentiamo il dovere di manifestare il nostro dissenso in merito ad alcuni aspetti della riforma e ad alcune iniziative di legge promosse dal suo Ministero e il nostro disagio relativo al metodo con cui vengono portate avanti.



Non sappia la destra....
di Fabrizio Dacrema

Non senza incredulità abbiamo scoperto che esistono due sintesi diverse dello schema di decreto legislativo sulla scuola dell’infanzia e il primo ciclo dell’istruzione, approvato in prima lettura venerdì scorso dal governo.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Infanzia e anticipi: il gioco è durato poco!
di Giovanna Zunino

Proponiamo di invitare i dirigenti scolastici a ricondurre nell'alveo della normativa vigente la situazione e quindi di non ammettere i bambini under tre alla frequenza.
La scuola non può sobbarcarsi da sola il peso e la responsabilità della frequenza anticipata!



Informatica alle elementari?
di Carmelo Ialacqua

Viene spacciata per una novità da tutti i giornali, anche i più seri (?), ma l'informatica alle elementari c'è già da parecchi anni. Vi ricordate di Berlinguer? Il problema vero è se ci rimarrà...



La lavagna della pace
di chi vuole...


Con i miei occhi ho visto la guerra
facce infelici e facce di odio
per mare e per terra
E pensare che basta poco
basta solo un piccolo gesto
un gesto di pace un gesto di amore
per avere amici
amici da amare con tutto il cuore.




Cittadinanza e appartenenza
di Piero Di Marco

Ogni organizzazione dovrebbe in teoria obbedire ad una logica dei meriti, o a quella della passione, o a quella della democrazia: sappiamo però che ciò è molto raro.
Ogni organizzazione è una forma di esercizio del potere, che come tale ne segue almeno alcune delle regole essenziali.



Solidarietà ai Magistrati
di Ilaria Ricciotti

Perciò alcuni "signoroni" dovrebbero smetterla di dire,
sparlando di chi non è abituato come loro a mentire.
La Magistratura libera garantisce la Democrazia,
se essa non sarà autonoma ci converrà andar via.



Martedì: niente spesa
di Ilaria Ricciotti

Tutti coloro che fanno la spesa, in modo particolare le casalinghe, si accorgono che si sta facendo sempre più fatica a trovare i soldi necessari per comperare l'indispensabile.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


«Non bastano le scuse a mezza bocca»
di Guido Caldiron

All'indomani dell'incontro presso la Sinagoga di Roma tra Silvio Berlusconi e i vertici dell'ebraismo italiano, continua il confronto e il dibattito sulle scuse che il Presidente del Consiglio ha presentato alla Comunità ebraica e che, a suo dire, avrebbero dovuto cancellare lo scandalo suscitato dalle parole che aveva speso in favore di Mussolini solo qualche settimana fa.



La guerra dei sei giorni
di Giuseppe Aragno

La guerra lampo e le discordie internazionali fecero poi naufragare i buoni intenti e l’ONU non intervenne. Non so cosa avrei fatto se fossi partito, ma se ci penso, a distanza di anni mi pare che gli anni di piombo iniziarono prima di quanto si pensi.



Dedicata a tutti gli alunni
di Ilaria Ricciotti

...Buon anno scolastico a tutti voi e ad i vostri insegnanti,
affinchè insieme riusciate serenamente ad andare avanti.




 

Brevi di cronaca
Piccoli pregiudizi crescono
Il Manifesto - 20-09-2003

L'Italia di domani sconterà inevitabilmente il fatto di essere cresciuta in un contesto politico che predilige una legislazione restrittiva e orientata al controllo nei confronti dei migranti, simbolo per eccellenza del diverso. E' il risultato che emerge da una ricerca commissionata dalla Cgil-Formazione e ricerca e dal Coordinamento dei genitori democratici, presentata ieri a Roma. La società ha bisogno di ritrovare delle "agorà" in cui sia possibile ricostruire il senso delle esperienze».

[ leggi ][ commenta
Quale sarà il vero senso della parola?
Red - 19-09-2003
La riforma della scuola si arricchisce nel vero senso della parola.... parola del governo. Ma, dice qualcun altro che sa leggere:"gli 8320 milioni di euro in pratica sono tali solo per la stampa e per la Tivvù e chi ci crede. I soldi reali, “freshi” - prodige - sono in effetti meno della metà; esattamente – si legge - 4037 milioni". E il CIDI avverte: Il decreto contrasta profondamente con le migliori realizzazioni delle scuole
[ leggi ][ commenta
Parola di Ministro .......
Cgil scuola - 19-09-2003
Il ministro: c’è una commissione al lavoro che comprende il ministero e i sindacati, entro il 31 dicembre dovrà studiare nuovi percorsi di carriera. Non posso anticipare l’esito dei lavori......" In realtà la composizione di questa commissione di studio per l'istituzione di meccanismi di carriera professionale dei docenti, prevista dall'art. 22 del CCNL, non è stata mai discussa con i sindacati e, conseguentemente, non può essere istituita unilateralmente dal Ministero.

[ leggi ][ commenta
DDL Graduatorie
Alba Sasso - 19-09-2003
Ancora una volta si confonde l’effetto con la causa. La causa della confusione nelle graduatorie, dell’assurda e fomentata guerra di tutti contro tutti sta nel fatto che per ben due anni non ci sia stata una immissione in ruolo nonostante tanti posti vacanti e sta nella scelta di ridurre i posti di lavoro e di rendere il lavoro docente sempre più precario, in vista di una riduzione del tempo scuola. E allora supplenze annuali, e nemmeno per tutti, invece di posti in ruolo per chi ne ha diritto.
[ leggi ][ commenta
La scuola è uguale per tutti
Il Barbiere della Sera - 18-09-2003
E' ora di finirla con questa storia che perché uno nasce con il Cognome, allora non dovrebbe fare niente nella vita. Pena sentirsi dire che tutto quello che fa è dovuto solo alle sue illustri origini.
La Costituzione garantisce pari opportunità per tutti; quindi, anche i figli dei Cognomi devono entrare in Rai, nelle aziende, nella pubblica amministrazione, nel mondo dello spettacolo come tutti gli altri. Pena la violazione della Costituzione.


[ leggi ][ commenta
Non tutti vanno a scuola
Redattore Sociale - 17-09-2003
Nelle ultime due settimane in tutto il mondo è iniziato il nuovo anno scolastico, ma, secondo le ultime stime dell’Unicef, circa 123 milioni di bambini e bambine non entreranno in una classe. Rendere le scuole più accoglienti per tutti i bambini alimenterà e sosterrà un reale sviluppo umano.

[ leggi ][ commenta
Il Decreto
Grazia Perrone - 17-09-2003
Finalmente è possibile ragionare su un testo concreto e non sui ... "fantasmi" (o "sesso degli angeli" ... se preferite). Lo schema del primo decreto attuativo della Legge 53/03 è stato - finalmente - "socializzato" dal MIUR. E', dunque, possibile formulare le prime - schematiche - osservazioni/valutazioni.

[ leggi ][ commenta
«Lo impone la Costituzione»
L'Unità - 16-09-2003
Ciampi si schiera dalla parte della scuola pubblica.
«La Costituzione impone alla responsabilità pubblica dello Stato di istituire scuole statali e di garantire il diritto all'istruzione a tutti. È compito invece dei genitori educare i figli e trasmettere loro anche «una sfera privata dei valori», ma di questo «ciascuno è responsabile solo di fronte alla propria coscienza».


[ leggi ][ commenta
Scuola primaria: un decreto pot-pourri ?
Scuola oggi - 15-09-2003
Lo schema di Decreto legislativo attuativo della riforma della scuola primaria esce dal bozzolo (o meglio, dalla "bozza"), viene allo scoperto ed è approvato dal Consiglio dei ministri. Dalle prime informazioni è possibile rilevare che rispetto alla bozza in circolazione a giugno vi sono alcune “novità”.
In generale, sembra di essere di fronte ad una “mediazione” di stampo vagamente doroteo tra varie correnti di pensiero, posizioni diverse all’interno della maggioranza.


[ leggi ][ commenta


Tam Tam
LA FARFALLA DI PECHINO
Ci sono notizie leggere come il battito d’ali di una farfalla, il cui volo si consuma in fretta. Eppure e’ un volo che dice e racconta molto piu’ di quanto siamo ormai capaci di cogliere, perche’ “il battito delle ali di una farfalla a Pechino può provocare un tornado in Arizona”
Varna
Camminare, sentire, raccontare
L'Unità - 20-09-2003
 storie 

Morto di tumore al polmone a quarantaquattro anni,la notte del 20 settembre 1999,dopo una malattia fulminante -diagnosticata in maggio -Sandro Onofri si è concesso il tempo di svolgere professionalmente tre attività:insegnante,romanziere e giornalista.
Ma Sandro Onofri era prima di ogni altra cosa il professore.
[ leggi ][ commenta
"Adotta la Costituzione"
Edublogit - 19-09-2003
 software libero 

Una nuova iniziativa, per promuovere l'uso dei weblog nella didattica della scuola italiana. Docenti e studenti sono invitati ad "adottare" un articolo della Costituzione, dando vita ad una molteplicità di attività che ne consentano la massima circolazione: sms, volantini, assemblee...

[ leggi ][ commenta
Abbonato e rimborsato
Giunti Scuola - 19-09-2003
 libri 

La redazione delle riviste Giunti Scuola ("La Vita Scolastica" e "Scuola dell'Infanzia") ha ricevuto parecchie lettere di protesta sulla questione del rimborso del costo dell'abbonamento alle riviste. Nella prima risposta collettiva che è stata data, che puoi vedere di seguito, sono stati forniti alcuni chiarimenti.

[ leggi ][ commenta
Perugia-Assisi ... e non solo
Cinzia Paci - 18-09-2003
 espressioni 
Con questa iniziativa la Tavola della Pace vuole aprire il cantiere dell'Europa all'ascolto di coloro che abitano il resto del pianeta, delle loro domande di giustizia e di cooperazione, di pace e di libertà. L¹Europa non si può costruire ignorando la voce del mondo. La Marcia del 12 sarà il momento culminante di centinaia di manifestazioni, dibattiti e incontri che si svolgeranno in tutta Italia a partire dal 4 ottobre.

[ leggi ][ commenta
Mal di testa
Rolando A: Borzetti - 17-09-2003
 curiosità 

A scatenare il mal di testa nell'infanzia e nell’adolescenza sono nell'80% dei casi fattori emotivi e tra le prime cause di ansia risulta la scuola: il ritorno in classe o la prima volta tra i banchi provocano emicrania nel 13-14% degli adolescenti (12-17 anni) e nel 4% dei bambini ( 6-10 anni).

[ leggi ][ commenta
Happy Bus
ANSA - 17-09-2003
 pianeta 

E' partito a Parma un innovativo servizio di trasporto scolastico con veicoli alimentati a metano .
Si prevede a bordo la presenza di accompagnatori specializzati, proiezione di filmati e cartoni animati, educazione ambientale e istruzione stradale.
[ leggi ][ commenta
Un brindisi alla scuola pubblica
CUB Scuola Torino - 16-03-2003
 messaggio 

A Torino un momento di incontro fra lavoratori della scuola, studenti, genitori, nel quale si potrà discutere e organizzare le prossime mobilitazioni...

[ leggi ][ commenta
Quello che ancora abbiamo da dire
Anna e Vittorio - 15-09-2003
 opinione 


[ leggi ][ commenta
Convegni
Red - 15-09-2003
 comunicato 
A Cesena, il 28 e 29 Novembre , Convegno nazionale Miur : "Ottant’anni dopo - Memorie, attualità e scenari del processo riformatore nella scuola"

A Bologna due giornate di studio il 2 e 3 ottobre 2003:
"Danno esistenziale, mobbing e danno esistenziale nella pubblica amministrazione".
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Puliamo il mondo
La più grande iniziativa di volontariato mondiale è organizzata in Italia per il decimo anno consecutivo da Legambiente. Un impegno che ha dato buoni frutti: l'anno scorso i volontari che si sono armati di guanti e ramazza sono stati più di settecentomila, sparsi in più di 3800 aree di 1700 comuni italiani. Un gesto concreto per chiedere città più pulite, vivibili e respirabili.
Roma Intercultura
Servizio per l'informazione e la documentazione su Immigrazione e Intercultura, pensato per gli ospiti migranti e al contempo aperto agli abitanti dei nostri quartieri e al lavoro di rete con le realtà operanti in campo socio-culturale.
LAENT
Comunità di pratica formata da insegnanti, operatori scolastici e ricercatori nel campo delle ICT e della formazione. Compito che si è data è il trasferimento di conoscenze, competenze ed esperienze dai settori dell'Information e Communication Technology (ICT) alla scuola, anche e soprattutto in realtà a rischio di marginalizzazione ed esclusione culturale e sociale.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti, Anna Pizzuti, Francesco di Lorenzo, Marino Bocchi. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb

  Newsletter precedente Newsletter successiva