breve di cronaca
Napoli: Prof nell'albo dei cattivi
La Repubblica - 16-05-2002

«HA VIOLATO la privacy e la nostra autonomia. Ci ha esposti alla gogna additandoci come irresponsabili» è la denuncia dei docenti dell'Istituto professionale Vittorio Veneto, che accusano la dirigente, Ida Annunziata, di aver affisso all'albo della scuola l'elenco degli insegnanti che non avevano accettato di accompagnare i ragazzi in viaggio d'istruzione. «Quei professori hanno mancato di senso del dovere e di umanità verso gli studenti» replica la preside. E ribadisce che quell'elenco di «irresponsabili» era doveroso renderlo pubblico per spiegare, a genitori e ragazzi, come mai in gita ci sarebbero andati con i bidelli e con prof di classi diverse dalle loro. «Le III e le V avevano chiesto di organizzare il tradizionale viaggio. Richieste avallate dai docenti - racconta la Annunziata - ma che alla fine si sono defilati...». Diversa la versione fornita dai professori. «La dirigente non ce lo aveva chiesto, in fase di organizzazione del viaggio. Avrebbe dovuto accertarsi della nostra disponibilità. E comunque nessuna norma contrattuale ci obbliga ad aderire ad un'iniziativa del genere». Ma quel che i prof non hanno digerito è quella lista che «appanna il nostro lavoro, agli occhi dei ragazzi e delle famiglie. La preside ci ha ferito in ciò che abbiamo di più caro: il rispetto e la stima dei nostri ragazzi. Ce n'è abbastanza per rivolgerci direttamente al ministro Moratti». E lo ha fatto la Gilda, con una nota inviata a Roma.


discussione chiusa  condividi pdf