Federalismo scolastico
Rolando A. Borzetti - 04-09-2003
Indagine Eurispes, il 62,7% dei genitori contrari al federalismo scolastico: ''Crea troppe differenze nella formazione''

In un momento in cui le scelte governative legate alla realtà scolastica italiana sono al centro di molte polemiche, l’Eurispes presenta i dati di una ricerca che indaga sull’opinione, in tema di federalismo scolastico, di 1.500 genitori con almeno un figlio frequentante, nell’anno scolastico 2002-2003 l’ultima classe delle scuole medie superiori. Ne emerge che il 62,7% è contrari al cosiddetto “federalismo scolastico”. La motivazione principale (28,5%) è il rischio che si creino troppe differenze territoriali nella formazione e nella preparazione degli alunni.
Secondo il 17,6% dei genitori intervistati inoltre “il sistema scolastico dovrebbe essere gestito solo dal Governo centrale”, contrariamente a quanto proposto dal disegno di legge “Bossi-La Loggia”, attualmente in discussione al Senato, mentre il 16,6% del campione è convinto che la scuola debba “formare il senso di identità e appartenenza nazionale, che il federalismo mette in pericolo”. E’ invece favorevole il 22% del campione, convinto nel 9,3% dei casi che “assicurerebbe una più efficiente organizzazione e gestione del sistema scolastico” mentre per l’8,9% del campione “favorirebbe l’integrazione della scuola con l’economia e le imprese locali realizzando così un più stretto collegamento tra istruzione, formazione e mondo del lavoro”. C’è infine un 15,3% non ha saputo rispondere, a prova del fatto secondo l’istituto di ricerca che “si tratta di un tema le cui implicazioni risultano ancora poco chiare a molti e su cui non è sempre facile pronunciarsi”.
Più contrari i genitori del Nord, sia nell’area del Nord Ovest (60,9%) sia nell’area del Nord Est (55,5%), mentre si concentra nel Centro Italia 69,4%, la più alta percentuale di voti contrari al federalismo, mentre sono i genitori residenti nel Nord Est 24,7%, i più favorevoli al decentramento scolastico.
Una variabile significativa per i ricercatori si è rilevata l’area politica di appartenenza: il 44,4% dei genitori del Centro Destra ed il 33% di quelli di Destra sostengono che il federalismo deve essere attuato nella scuola, mentre il 78,1% dei genitori appartenenti all’area di Centro Sinistra si è espresso in modo nettamente contrario.



interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf