breve di cronaca
Sms anti-assenze
Corriere.it - 27-05-2003
L'iniziativa per adesso provata soltanto su quattro classi.
Frosinone, sms ai genitori per assenze e ritardi.
L'Istituto alberghiero di Cassino sperimenta la comunicazione via cellulare.
E sul web pubblica i voti, protetti, di ogni materia.


CASSINO (Frosinone) - Tempi duri per gli studenti discoli. Soprattutto per gli assenteisti e i ritardatari. L'era delle comunicazioni facili e del controllo globale non giova certo alla loro causa. Specie se sulla stessa traiettoria delle loro lezioni scolastiche ci si mette un preside zelante che vuole informare il più possibile mamma e papà e che gli spedisce un sms ogni volta che vede un banco vuoto. Questo succede all'Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghierie della Ristorazione di Cassino, vicino Frosinone.

IL PROGETTO - Da una settimana i genitori di chi arriva tardi o, peggio, di chi salta le lezioni, ricevono un messaggino sul cellulare che li informa dell'assenza. E non solo. C'è un vero e proprio «complotto» contro i «marinatori»: è il progetto Scuolafamiglia.net che il dirigente scolastico Pompeo Di Costanzo ha voluto spiegare di persona ai ragazzi e ai genitori. Il piano Scuolafamiglia è nato nel settembre del 2002 con lo scopo di incrementare il dialogo tra la scuola e le famiglie. Si tratta della prima iniziativa del genere nelle scuole ciociare.

COME FUNZIONA - Ogni mattina il personale della scuola inserisce nel sistema la situazione relativa agli studenti assenti e ritardatari. Il sistema, seguendo le specifiche impostazioni, personalizzabili per ogni studente, invia gli sms ai telefoni cellulari dei genitori che hanno aderito all'iniziativa. Per ogni studente è possibile specificare quando inviare il messaggio, secondo le richieste dei genitori e le esigenze della scuola; ad esempio ogni assenza, ogni 5 assenze, ogni 3 ritardi. Il messaggio inviato riporta le date delle ultime assenze e ritardi per tutta la lunghezza del testo disponibile. Il sistema può essere utilizzato, oltre che per notificare le assenze e i ritardi, anche per inviare SMS personalizzati ad un gruppo specifico di genitori. Ad esempio, per informarli di particolari eventi come uscite anticipate, incontri scuola - famiglia, convocazione di consigli di classe straordinari.

SUL WEB - Inoltre, i dati relativi alle assenze e ai ritardi saranno pubblicati in aree riservate del sito Internet www.scuolafamiglia.net. L'accesso a tali aree sarà possibile solo mediante password personale, che la scuola invierà tramite sms ai genitori che ne faranno richiesta. Anche i voti conseguiti dagli studenti nelle diverse materie potranno in futuro essere pubblicati dai docenti nelle aree riservate ai genitori. Inizialmente le classi oggetto della sperimentazione del servizio sono quattro: una classe prima ed una seconda della sede centrale ed una prima ed una seconda della sede succursale. Con l'inizio del prossimo anno scolastico il servizio sarà esteso a tutte le classi.
discussione chiusa  condividi pdf