Enti locali per la pace
Coordinamento - 01-02-2003
"Le città devono insorgere. Esse devono sorpassare la corazza delle sovranità statali, che ancora sono segnate dall'arcaico antagonismo tra Stato e Stato, per restaurare la solidarietà dell'ethos cosmopolitico a dimensione planetaria. (..) Le città sono chiamate a questa grande, pacifica, rivoluzione. Per questo io plaudo all'idea di dichiarare le nostre città: Città della pace".
(p. Ernesto Balducci)





la tua è una città di pace?


Il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace è un'Associazione che riunisce i Comuni, le Province e le Regioni impegnate in Italia a promuovere la pace, i diritti umani, la solidarietà e la cooperazione internazionale.



Il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace, fondato il 12 ottobre 1986, ha sede a Perugia, presso l'Ufficio per la pace della Provincia di Perugia.

Il Coordinamento è gestito da una Presidenza nazionale, eletta dall'Assemblea, della quale fanno parte 30 Comuni, Province e Regioni.

Il Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace è Giulio Cozzari, Presidente della Provincia di Perugia.


I nostri obiettivi sono:



promuovere l'impegno costante degli Enti Locali e delle Regioni a favore della pace, della solidarietà e della cooperazione internazionale, valorizzandone le iniziative;

promuovere il coordinamento nazionale e lo sviluppo di iniziative comuni, lo scambio di informazioni ed esperienze tra gli Enti Locali e le Regioni impegnati sui diversi problemi della pace;

approfondire la ricerca e la riflessione politica e giuridica sui compiti degli Enti Locali per la pace;


realizzare un archivio nazionale dell'attività degli Enti Locali per la pace;


assicurare il collegamento con il Segretariato internazionale degli Enti Locali Denuclearizzati e con le principali associazioni europee e internazionali degli Enti Locali e favorire la partecipazione degli Enti Locali italiani alle Conferenze internazionali;


favorire la collaborazione tra gli Enti Locali, le Regioni e le associazioni della società civile che operano per la promozione della pace, dello sviluppo e dei diritti umani;

promuovere tra la gente - e in particolare tra i giovani - dello sviluppo della cultura e di comportamenti di pace e solidarietà.



Mettiti in rete.
Aderisci anche tu!!!





"Gli Stati passano,
le città restano"
(G: la Pira)





discussione chiusa  condividi pdf