Mobilità: chi ha costretto chi?
Vincenzo Pascuzzi - 11-02-2016
Sulla'Huffington Post del 10 febbraio, così scrive Domenico Pantaleo (Flc): "Ai sindacati che hanno criticato la firma del contratto, ritenendolo un errore, va ricordato che l'intesa riduce notevolmente il potere dei dirigenti scolastici a proposito della chiamata diretta. In assenza di un accordo, l'amministrazione avrebbe proceduto con un atto unilaterale, con la pervicace applicazione della pessima legge sulla scuola. Per noi, dunque, resta un buon risultato, frutto di responsabilità e determinazione nella negoziazione. Apriremo immediatamente la consultazione degli iscritti perché per la Flc-Cgil qualsiasi accordo deve essere sottoposto al voto democratico dei lavoratori che sarà vincolante rispetto alla firma definitiva della intesa".

DOMANDE:

- chi ha costretto chi? e con quali mezzi, minacce, lusinghe, preghiere?
- e cosa è stato scambiato? e di chi erano gli oggetti dello scambio?
- se i sindacatoni hanno avuto, cosa hanno dato?
- se Miur ha avuto, cosa ha avuto e cosa ha dato?
- e il prossimo anno e dopo, chi avrà e chi dovrà ancora dare? e cosa?
- sicuro che chi non ha firmato ha commesso un errore?


Tags: mobilit, pantaleo, pascuzzi, miur


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf