breve di cronaca
Filmati osceni nei bagni degli studenti
Repubblica.it - 12-04-2005
Roma, l'uomo aveva piazzato una web cam nelle toilette dell'istituto Scoperto dalla convivente, č accusato di violazione della legge sulla privacy

Filmati osceni nei bagni degli studenti denunciato titolare di una scuola privata

ROMA - Una squallida storia di pornografia a buon mercato quella di cui si sta occupando la squadra investigativa del commissariato Romanina della Capitale. Il titolare di una scuola privata romana per l'accesso ai diplomi di scuola media e superiore aveva piazzato una web-cam nel bagno dell'Istituto con la quale confezionava filmati osceni. L'uomo č stato denunciato per violazione della legge sulla privacy.

A scoprire l'hobby del titolare della scuola č stata la convivente dell'uomo, la cui identitā non č stata rivelata ma che potrebbe avere tra i 40 e i 50 anni, che ha casualmente intercettato una videocassetta e immediatamente compreso il luogo delle riprese. E' scoppiato un litigio e per dividere la coppia č intervenuta la polizia. Denunciato il titolare dell'istituto scolastico, che secondo le primissime verifiche non risulta essere nč legalizzato e tanto meno parificato, per violazione della legge sulla privacy richiamandosi in particolare all'articolo 615/bis del codice penale sulle interferenze illecite nella vita privata.

L'uomo č stato denunciato anche per possesso non dichiarato di un carabina che č stata trovata nella sua abitazione. Al momento la convivente non ha sporto denuncia per l'aggressione che ha subito dall'uomo quando accortasi del video lo ha insultato dando vita ad una colluttazione.

La polizia, intanto, sta visionando le immagini per rintracciare gli studenti e le studentesse involontari protagonisti dei filmati per spiegare quanto successo e dare loro la possibilitā di sporgere denuncia.

Repubblica.it


discussione chiusa  condividi pdf