Il dolore e la rabbia
Laura Alberico - 13-07-2016
I disastri annunciati sono oggetto come sempre di retorica e buonismo, di ribellione e impotenza, di parole e silenzio. L'orgoglio degli italiani, della solidarietÓ imponente riesce ad anestetizzare la coscienza rendendo la morte un eroismo inconsapevole e innocente di chi non ha avuto scelta e scampo. Piccole e grandi vite, storie di un viaggio quotidiano soffocato dall'errore umano, dalla solita e schiacciante burocrazia che impedisce investimenti e sicurezza. Racconti di un'estate dolente esplosa tra gli ulivi secolari di una terra in cui il sudore e il sangue diventano sacrificio e destino crudele, oggetto come sempre di ricordi passati in cui le vittime ancora chiedono giustizia e veritÓ.
interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf