Nulla di nuovo sotto il sole...
Maria Grazia Fiore - 14-09-2007
...ecco che c'Ŕ nella politica scolastica italiana del governo attuale. Anzi, forse anche qualcosa di peggio, grazie alla complicitÓ sommessa di quei sindacati che - per molto meno di quanto fatto e affermato dal nostro ineguagliabile ministro e dal suo collega TPS- avrebbero chiamato sulle barricate i collegi dei docenti.

La tracotanza nello sbandierare le sue "vittorie" da parte del buon Fioroni (ripristino del tempo pieno senza docenti, passaggio del pagamento delle supplenze per maternitÓ con decurtazione dei fondi destinati alle scuole e amenitÓ varie) Ŕ qualcosa che qualsiasi sindacato che si definisca tale dovrebbe denunciare con fermezza ed indignazione.

E invece che si fa? Si usano due pesi e due misure (mica abbiamo la Moratti davanti!), sottolineando quanto di buono viene detto e minimizzando quanto di grave viene fatto.

Inviterei coloro che si definiscono ancora sindacalisti ad aprire una discussione seria e critica sul loro operato (passato e futuro).

I margini di tolleranza sono esauriti (da tempo).

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf