L'umanità in una foto - un premio in Spagna
Condividi questo articolo


http://www.medicosdelmundo.org/






L'evento organizzato ogni anno da Medici del mondo Spagna
in memoria di suoi cooperanti assassinati in Ruanda e in Bosnia
L'umanità in una foto
un premio in Spagna

Quest'anno ha vinto il britannico Kurt Tong











Uno scatto di Kurt Tong
 
ROMA - La macchina fotografica come strumento di documentazione. Lo scatto che fissa un'umanità dolente, testimoniando brutture e sofferenze, scatenando emozioni forti, smuovendo la voglia di fare qualcosa. Sono queste le immagini che ogni anno partecipano al Premio internazionale di fotografia umanitaria Luis Valtuena, organizzato da "Medici del mondo Spagna" in memoria di cooperanti uccisi in Ruanda e Bosnia. Il Premio, arrivato all'ottava edizione, è andato quest'anno al britannico Kurt Tong per le serie "Sola", "Sotto la tavola" e "Solo nell'oscurità".

Al concorso hanno partecipato oltre 500 fotografie di 183 autori rappresentanti più di 25 Paesi: dall'Irlanda all'India, da Israele all'Argentina, dalla Polonia al Sudafrica, dagli Stati Uniti al Brasile. Il premio per il vincitore ammonta a 6.000 euro, quelli speciali sono di 1.500 euro e quelli minori di 750.

Oltre ad attribuire i riconoscimenti la giuria ha selezionato 20 immagini che saranno in mostra fino al 31 gennaio a Madrid.

Il premio ricorda Luis Valtuena, Flors Sirera, Manuel Madrazo e Mercedes Navarro, cooperanti di Medici del mondo assassinati in Ruanda e Bosnia durante operazioni umanitarie. Valtuena era fotografo di professione e in Spagna lavorava per l'agenzia Cover. Questo il motivo per cui il premio porta il suo nome.


(26 gennaio 2005)


http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/esteri/fotoumani/fotoumani/fotoumani.html



Condividi questo articolo

in Se il medium è l'immagine: Kim Sooja - Taglia e cuci sul mondoREFUGEES Darfur - Bahr el Ghazal - Mostra fotograficaREFUGEES Darfur - Bahr el Ghazal - Mostra fotograficaTeheran, tornano in mostra i quadri dell'Occidente proibitoQuando politica e religione diventano arte - mostra estiva del Pac, Padiglione d'Arte Contemporanea di MilanoUN FULMINE NELL'ARCOLBALENOJananne Al-AniDhen milao ellenika/Non parlo italiano -  identità condivise nell’arte contemporanea a LecceNei labirinti della memoriaGenti di Dio - Viaggio nell'altra Europa - Fotografie e testi di Monika Bulaj sui microcosmi dimenticati tra Baltico, Mar Nero e Caspio, in bilico fra paganesimo, cristianesimo, ebraismo e fedi d'OrienteSamuel Bak: la pittura come voce di una storia precipitata nel cuore del '900.<IMG 
src=http://www.alertnet.org/thefacts/imagerepository/AFumbrella200.jpg border=0><br>Arko DattaL'umanità in una foto - un premio in SpagnaSui muri delle caseIl continente vero - ''AfricaniinAfrica'' - Un panorama ricco e vario dei fermenti artistici che agitano l'Africa NeraL'ultima eclissi del quinto sole - Il Guggenheim di New York espone quattrocentotrentacinque artefatti della antica civiltà azteca  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati