8 marzo - una giornata importante per le donne e per la pace
Condividi questo articolo


8 marzo, giornata internazionale delle donne: a Roma dalle ore 16 alle 18
sit-in davanti all'ambasciata statunitense in via Veneto.
Una chiamata alla pace: Le donne (e gli uomini) dicono no alla guerra.
Il prossimo 8 marzo sara' una giornata importante per le donne e per la
pace.




Raccogliendo l'appello internazionale di "Code Pink" e Cindy Sheehan, i
movimenti delle donne e per la pace stanno organizzando manifestazioni
davanti alle ambasciate Usa in tutto il mondo per chiedere la fine immediata
dell'occupazione militare dell'Iraq. La manifestazione principale si terra'
a Washington, dove un corteo portera' le firme di donne di tutto il mondo
alla Casa Bianca.

L'8 marzo vedra' manifestazioni in tutti gli Stati Uniti, dall'Alaska alle
Hawaii, dal Montana alla Florida, e anche in molti paesi del mondo (tra cui
Francia, Germania, Gran Bretagna, Svizzera, Svezia, Pakistan, Egitto, Benin,
Australia e Nuova Zelanda), e in Italia a Roma.

Nella capitale italiana associazioni femministe e pacifiste promuovono per
le ore 16 un sit-in davanti all'ambasciata Usa in via Veneto. Con cartelli,
striscioni e canti, le donne (e non sole) chiederanno che tutte le truppe
lascino l'Iraq e che ci sia una fine agli stupri, alle torture, alle
violazioni dei diritti umani, alle deportazioni, alle carceri segrete e allo
sterminio di civili.

Per chi si chiede perche' una manifestazione contro la guerra davanti
all'ambasciata Usa a Roma mentre il governo Italiano ha le truppe in Iraq,
le organizzazioni promotrici rispondono che... la sovranita' italiana viene
calpestata con sequestri sul suolo nazionale da parte della Cia, con lo
stoccaggio di armi nucleari nelle basi Usa in violazione del trattato di non
proliferazione, e con gli impedimenti nello svolgimento delle indagini sul
caso Sgrena-Calipari.
Il sit-in vuole anche essere una tappa verso la manifestazione nazionale che
si terra' a Roma il 18 marzo, terzo anniversario dell'invasione e giornata
internazionale contro la guerra e le occupazioni.
                            *
Per informazioni sulla giornata del 18 marzo: www.18marzo.unmondodiverso.it
Per informazioni sulla giornata dell'8 marzo: www.peaceandjustice.it
Per informazioni sull'appello internazionale e le manifestazioni in
programma nel mondo, vedere il sito di "Women say no to war":
www.womensaynotowar.org
Per maggiori informazioni: cciddonne at tiscalinet.it, nellagin at
fastwebnet.it,
info at peaceandjustice.it
                            *
Associazioni prime firmatarie: Associazione federativa femminista
internazionale (Affi), Bastaguerra, Donne in nero, U.S. Citizens for Peace &
Justice, Women's International League for Peace and Freedom (Wilpf Italia).



Condividi questo articolo

in La mediazione femminile: Shirin Ebadi ''Le donne sono portatrici sane della cultura patriarcale''Monica Lanfranco, Contro Ratzinger e Ahmadinejad. ''Ma no al relativismo''Discorso di Malalai Joya in occasione della consegna del premio internazionale Appello per Malalai JoyaRegarding Rania - www.time.com''Vi supplico, vi scongiuro con tutte le ultime forze: fate che anche i miei due bambini restino in Italia, e per sempre''Le madri di Plaza de Mayo, l'emblema della lotta per la giustizia e la veritàAminattou Haidar - Da venti anni lotta contro la violazione dei diritti umani perpetrata dal Aminattou Haidar - Marocco nei territori occupati del Sahara OccidentaleIngrid De Kok - Quel che bisogna sapere del dolore (a cura di Paola Splendore)I numeri delle donne in Europa - Vite e sistemi-paese a confronto con i dati emersi dalle statistiche della Commissione europea. Un articolo di Rosa AmorevolePARLAMENTO EUROPEO - RELAZIONE sulla parità tra uomini e donne nell'Unione europeaL'ultima marcia davanti alla Casa Rosada, la sede della presidenza. L'addio delle madri di Plaza de MayoLondra - Donne lontane dal potere - La parità? Fra 200 anni - E in Italia ci vorrà più tempoLearning to love again - intervista a Wendy BrownPerché vincano le paroleAppello Urgente delle Donne per la Pace in Irak8 marzo - una giornata importante per le donne e per la
paceContribuisci a salvare la vita di una donna del Sud del mondo assicurandole le cure prima, durante e dopo il partoLa consulta  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati