I due lupi dentro di noi
Condividi questo articolo




I due lupi dentro di noi

Un anziano nonno indiano disse a suo nipote, giunto da lui arrabbiato con un amico, poiché questo gli aveva fatto un torto:  

“Lascia che ti racconti una storia. Anch'io, a volte, ho provato un grande odio per coloro che prendono così tanto, senza preoccuparsi per ciò che fanno. Ma l’odio ti distrugge, e non nuoce al tuo nemico. È come avvelenarsi e desiderare che il tuo nemico muoia. Ho combattuto molte volte contro questi sentimenti. 

È come se in me ci fossero due lupi; uno è buono, e non fa male a nessuno. Vive in armonia con tutto ciò che c’è intorno a lui e non si offende, quando gli si rivolge un’offesa. Egli combatterà soltanto quando sarà giusto farlo, e nel modo giusto. Risparmia tutte le sue energie per la giusta lotta.  

Ma l’altro lupo… 

È pieno di odio. La minima cosa lo fa impazzire. Combatte contro chiunque, ogni momento, per nessun motivo. Non riesce a pensare, perché la sua rabbia e il suo odio sono smisurati. La sua è una rabbia disperata, perché non è in grado di cambiare nulla. A volte è difficile vivere con questi due lupi dentro di me, perché entrambi cercano di dominare il mio spirito”. 

Il ragazzo guardò intensamente negli occhi suo nonno, e chiese: “Quale dei due vince, nonno?”. 

Il nonno sorrise, e disse: “Quello a cui dò da mangiare”. 


Condividi questo articolo

in Terra Straniera: Non abbiamo avuto lo stesso passato ma siamo condannati allo stesso futuroI due lupi dentro di noiNon nell'interesse del povero - Critica del rapporto della Christian Aid sui suicidi degli agricoltori in India<b>Not in the Interest of Poor </b> Critique of Christian Aid’s report on the Farmers’ suicides in IndiaTanzania - La povertà spinge i bambini nelle miniereAmica mia cara! Lettera a un'amica di Vira - Una donna in camminoIl Ténéré o il miraggio di una vita migliore - Viaggio ai margini della paura con i clandestini del Sahel<b>LE TÉNÉRÉ, OU LES MIRAGES D’UNE VIE MEILLEURE </b>- Voyage au bout de la peur.Nizar Qabbani tra Damasco e l’AndalusiaReport da Kabul di Edoardo Malagigi<b>Prigione</b> di Ndjock NganaVestiti che parlano - I messaggi cifrati dei kanga tanzaniani  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati