il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

evoluzione
* - 30.01.2006


From: Legambiente Rete Circoli Scuola
To: Undisclosed-Recipient:;
Sent: Wednesday, January 18, 2006 12:54 PM
Subject: dall'Osservatore Romano. evoluzione





cari e care,
sull'Osservatore Romano del 16-17 gennaio, è stato pubblicato un articolo dal
titolo "Evoluzione e creazione" in cui si attaccano i creazionisti americani, si condivide il pronunciamento del giudice federale Jones, in Pennsylvania, sulla non ammissibilità dell'Intelligent Design (versione recente del creazionismo scientifico, basato su un'interpretazione letterale della Genesi), come teoria alternativa a quella della evoluzione da insegnare nei corsi di scienze.

A proposito di casa nostra è possibile leggere "[...]Molte volte si ha
l'impressione che la confusione regni sovrana. Anche la vicenda dei nuovi
programmi di scienze nelle scuole italiane, in cui in un primo tempo
l'evoluzione è stata cassata e poi riammessa, è il segno di qualche
disorientamento derivante da conoscenze non adeguate del problema".


Il prof. Bertagna deve aver sentito un fischio nelle orecchie.

Ed ancora "[...]A parte il fatto che non basterebbero mutazioni delle strutture
biologiche, perché occorrono anche cambiamenti ambientali, con il ricorso ad
interventi esterni suppletivi e correttivi rispetto alle cause naturali viene
introdotta negli eventi della natura una causa superiore per spiegare cose che
ancora non conosciamo, ma che potremmo conoscere. Ma così non si fa scienza. Ci
portiamo su un piano diverso da quello scientifico. Se il modello proposto da
Darwin viene ritenuto non sufficiente, se ne cerchi un altro, ma non è corretto
da un punto di vista metodologico portarsi fuori dal campo della scienza
pretendendo di fare scienza. La decisione del giudice della Pennsylvania appare
dunque corretta. L'ID non appartiene alla scienza e non si giustifica la pretesa
che sia insegnato come teoria scientifica accanto alla spiegazione darwiniana.
Si crea solo confusione tra il piano scientifico e quello filosofico e
religioso".

Molto interessante.
Maria Maranò


[ commenta


Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb