il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Fiera delle Utopie Concrete
* - 21.09.2004




PROGRAMMA - La mobilità cambia movimento. Vivibilità e sostenibilità dei centri urbani


( -> -> -> Programma ->)


Comune di Città di Castello - Regione Umbria - Provincia di Perugia
Camera di Commercio di Perugia - Comunità Montana Alto Tevere Umbro


Fiera delle Utopie Concrete
Città di Castello, 7-9 ottobre 2004


In collaborazione con

APM – Azienda Perugina della Mobilità, ASSTRA, Consulta ANCI per la Mobilità Sostenibile e i Trasporti,
Euromobility, FCU – Ferrovia Centrale Umbra, FIAB, Stefano Caserini, Politecnico di Milano



LA MOBILITA’ CAMBIA MOVIMENTO
Vivibilità e sostenibilità dei centri urbani


PROGRAMMA PRELIMINARE



Invito alla Fiera

La possibilità di spostarsi da un luogo all’altro velocemente e senza fatica è da sempre nei sogni dell’uomo, sia per le necessità del lavoro e della vita che per il fascino dei viaggi e dell’avventura.
La risposta a questa perenne aspirazione sembra essere data oggi da auto di ogni foggia e per ogni gusto. Le belle immagini delle pubblicità mettono in ombra i pericoli che l’abuso spesso incontrollabile e sconsiderato dell’auto porta con sé: gli effetti dell'inquinamento atmosferico sulla salute, le vittime degli incidenti stradali, i danni all'ambiente e i cambiamenti climatici, l'occupazione del suolo pubblico e la vivibilità dei centri urbani.
La Fiera delle Utopie concrete 2004 invita a tre giorni di seminari, dibattiti, eventi e formazione per capire meglio questi problemi ed indicare le possibili soluzioni che si pongono per le città europee di dimensioni medie nella trasformazione verso una mobilità capace di futuro.
Rivolgo un cordiale invito ai politici e tecnici degli enti locali e territoriali, agli insegnanti e studenti, alle cittadine e ai cittadini di buona volontà ecologica a partecipare a questo confronto decisivo per la vivibilità delle nostre città.

Fernanda Cecchini
Sindaco di Città di Castello




Mobilità sostenibile per città amiche dei bambini

Una grande varietà di esperienze e progetti si occupano di rendere le città a misura dei bambini. Tendenzialmente le città sono un ambiente ostile ai più piccoli e uno dei pericoli più consistenti è il traffico.
L’incontro "Mobilità sostenibile per città amiche dei bambini" si rivolge a tutti coloro che lavorano per rendere le città più amiche dei bambini e per rendere la mobilità urbana più sostenibile. Sono invitate tutte le reti attive in questi campi.
Il taglio della conferenza è nettamente interattivo ed operativo. Ha come obiettivi:
* uno scambio di esperienze, un dibattito sui problemi comuni e una valutazione se e in che forma creare una Rete "Mobilità sostenibile per Città Amiche dei Bambini" con un possibile appuntamento successivo a Terra Futura a Firenze nell’aprile del 2005.
* attivazione di un gruppo di lavoro e rete operativa regionale con la prima identificazione di fattori favorenti per un lavoro concreto, integrato ed intersettoriale
L'incontro si svolgerà in due mattine, la partecipazione è libera e gratuita. Si richiede la registrazione tramite fax o e-mail alla segreteria della Fiera delle Utopie Concrete.
Parallelamente all’incontro sarà allestita nell’Atrio del Palazzo Comunale una mostra nella quale le iniziative presenti esporranno i loro lavori e progetti.



Giovedì 7 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Sala Consiliare, Palazzo Comunale

Inaugurazione e Apertura dell’Incontro nazionale

Saluti
Fernanda Cecchini, Sindaco di Città di Castello
Danilo Monelli, Assessore all’Ambiente, Regione Umbria
Donatello Tinti, Assessore Mobilità e Trasporti, Provincia di Perugia

Introduce ai lavori
Massimo Belardinelli, Assessore alla Pubblica Istruzione, Città di Castello

I ragazzi raccontano …

Relazione di apertura
L’auto contro l’infanzia e la vita comunitaria
Ray Lorenzo, Urbanista esperto in progettazione partecipata (ABCittà, Perugia e Milano)

Pausa caffè

Esperienze e progetti in atto – I Sessione
Coordina Ray Lorenzo

* Produrre sicurezza con le tecniche della moderazione del traffico e promuovere una nuova cultura della strada con l'aiuto dei bambini
Dario Manuetti, rete “La città possibile”

* Bambine e bambini si fanno strada
Valter Baruzzi, CAMINA

* Future città, nuovi cittadini
Giovanni Castellani, Democrazia in erba

* Mobility management per le scuole: dalla parte dei bambini
Anna Maria Maggiore, Marcello Archetti, Cooperativa ABCittà, Milano - Perugia

* La città sana come luogo conviviale e sicuro per i bambini
Fulvia Signani, rete “Città sane OMS”

* Ci giochiamo la città. Percorsi sicuri casa – scuola
Antonio Borgogni, Stefania Trevisani, Ilaria Menegatti, Progetto UISP-Il corpo va in città, Ferrara

* La città dei bambini nell’Alta Valle del Tevere
Comuni di Città di Castello, Citerna, San Giustino, San Sepolcro


Conclusioni
Valerio Calzolaio, Deputato


Venerdì 8 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Sala Consiliare, Palazzo Comunale

Esperienze e progetti in atto – II Sessione

Introduce ai lavori e coordina
Donatella Venti, Istituto Nazionale di Urbanistica Commissione “Urbanistica Partecipata”

* Strumenti di pianificazione integrata e la partecipazione di giovani cittadini - Il Contratto di Quartiere
Wladimiro Boccali, Assessore Urbanistica, Comune di Perugia

* Mobilità casa-scuola e partecipazione dei bambini alla progettazione degli spazi urbani
Marcello Balzani, Collaboratore progetto internazionale “La città dei bambini”

* Educare alla sostenibilità: Agenda 21 a scuola
Roberta Burzigotti, Provincia di Perugia

* Cridea ed i Centri di Educazione Ambientale per la partecipazione dei ragazzi verso la città amica e sostenibile.
Paolo Camerieri, CRIDEA, Umbria

Sessione di lavoro partecipato: quali criticità, fattori favorenti e strategie operative per fare meglio insieme?

Pianificazione, progettazione, partecipazione, mobilità per città amiche dei bambini

Le caratteristiche di una città amica dei bambini sono indistinguibili da quelle di una città amica di tutti i cittadini. Comunemente gli attori dei singoli campi operano in una quasi totale ignoranza delle attività e degli scopi degli altri.
Il lavoro del gruppo è volto ad individuare le potenzialità e le sinergie raggiungibili soltanto attraverso il confronto, il dialogo e la collaborazione.
Tecnici, operatori della pianificazione e della progettazione urbana e territoriale, ambientalisti, operatori nei campi educativi e sociali si confrontano per individuare le criticità che impediscono e più importante i fattori che favoriscono il dialogo e la collaborazione e formulano proposte per fare il meglio, insieme.

Prossimi passi e prossimi appuntamenti

Conclusioni
Franco Lorenzoni, Casa Laboratorio di Cenci




Seminario

Il Seminario riprenderà in una chiave più operativa il tema “Mobilità sostenibile per la terra futura” presentato a Firenze nella primavera del 2004.
Partendo da alcune questioni centrali per l'Alta Valle del Tevere e per l'Umbria si cercheranno di individuare delle linee guida per un futuro sostenibile del settore trasporto e per una mobilità urbana dei centri di medie dimensioni. Come ci immaginiamo la mobilità del 2010? Il seminario, con partecipazione gratuita, si svolge in tre appuntamenti:


Giovedì 7 ottobre, ore 15.00 – 18.00
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

Spostarsi sul territorio – scelte e problemi in Umbria
Coordina: Andrea Chioini, giornalista

* Introduzione al seminario
Karl-Ludwig Schibel, coordinatore Fiera Utopie Concrete
* Una nuova mobilità per una nuova cittadinanza
Guido Viale, economista e saggista
* “Grandi opere”: aspirazioni e realtà
Maria Rosa Vittadini, docente Infrastrutture di viabilità e trasporti, Università IUAV di Venezia

Le scelte in Umbria
Tavola rotonda
Luciano Bacchetta, Assessore Mobilità e Trasporti, Comune di Città di Castello - Ermanno Bianconi, geografo, Federico Di Bartolo, Assessore alla Mobilità, Regione Umbria, - Sergio Orsini, Amministratore unico FCU - Marcello Panettoni, Presidente APM - Anita Serio, Responsabile servizio Mobilità e Trasporti, Regione Umbria


Venerdì 8 ottobre, ore 15.00 – 18.00
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

La crescita della mobilità: idealità e conflitti
Coordina: Peter Kammerer, Università di Urbino

* La mobilità e l’immaginario: un punto di vista sociologico
Franco La Cecla, antropologo e architetto
* Le frontiere della mobilità del futuro
John Whitelegg, Università di Lancaster
* Il mito bugiardo della crescita illimitata
Marco Deriu, Associazione antiutilitaristica di critica sociale
* La violenza che si muove: come prendersene cura?
Enrico Euli, Università di Cagliari


Sabato 9 ottobre, ore 15.00 – 18.00
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

Una mobilità territoriale capace di futuro
Coordina: Riccardo Canesi, Euromobility

* Il futuro del petrolio – Consumi, scenari economici, scenari politici
Ugo Bardi, Università di Firenze
* Il futuro del petrolio - polveri fini, effetto serra, impronta ecologica
Stefano Caserini, Politecnico di Milano

La produzione della mobilità sostenibile
Tavola rotonda
* Riconversione dell’industria dell’auto – Alfa Arese
Mario Agostinelli, ENEA, UDA, Unità per lo Sviluppo sostenibile
* I sistemi innovativi: car sharing, car pooling, sistemi a chiamata
Eliot Laniado, Politecnico di Milano
* La mobilità dolce: l’inevitabile espansione della trazione muscolare
Luigi Riccardi, FIAB
* Creatività e tecnologia per l’innovazione della mobilità
Alessandro Belli, architetto




Corso di formazione
“Pianificazione e attuazione della mobilità sostenibile nei centri urbani”

Il corso di formazione “Pianificazione e attuazione della mobilità sostenibile nei centri urbani” offre informazioni ed esperienze su come arrivare nel campo dei trasporti dalle buone idee alle buone pratiche.
Si svolge all’interno dell’appuntamento autunnale della Fiera delle Utopie Concrete “La mobilità cambia movimento” che avrà luogo a Città di Castello dal 7 al 9 ottobre.
Il corso formativo offrirà tre occasioni di approfondimento: la prima sessione si occuperà dei Piani Urbani del Traffico come strumento di pianificazione con una particolare attenzione all’attuazione; la seconda sessione riprende la visione di Alexander Langer del “meno, più lento, meglio e più bello” presentando strategie ed esperienze di traffico a bassa velocità; la terza sessione si occuperà del’organizzazione, ma soprattutto della comunicazione della mobilità sostenibile.
Il corso si rivolge ad esperti e tecnici degli enti locali e territoriali.

Giovedì 7 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

Obiettivi tecnici e pianificatori di qualità della mobilità sostenibile
Coordina: Stefano Caserini, Politecnico di Milano

* L’impronta ecologica dei sistemi di trasporto
Stefano Caserini, Politecnico di Milano
* Il Piano Urbano del Traffico e lo sviluppo della città
Maria Rosa Vittadini, docente Infrastrutture di viabilità e trasporti, Università IUAV di Venezia
* I Piani Urbani del Traffico: metodologie e strumenti
Claudia Ponti, Systematica srl, Milano
* L’attuazione dei Piani Urbani del Traffico: dalle tavole ai fatti
Grazia Maria Topi, Comune di Grugliasco


Venerdì 8 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

Più lento ma più veloce: il traffico di biciclette e pedoni
Coordina: Luigi Riccardi, FIAB

* I piani della mobilità ciclistica
Enrico Chiarini, progettista (Brescia)
* Soluzioni progettuali per percorsi ciclo pedonali in sicurezza
Marco Passigato, progettista (Verona)
* Strade d'incanto o di incubo?
L'esperienza svizzera con il concetto della convivenza pacifica dei vari modi di mobilità
Lorenzo Custer, Architetto, Gruppo per la Moderazione del Traffico della Svizzera italiana
* Pedonalità come riqualificazione. La strada come spazio sociale
Gianni Scudo, Politecnico di Milano


Sabato 9 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Officine della Lana, Scuola Operaia Bufalini

Organizzare e comunicare la mobilità durevole ambientalmente compatibile
Coordina: Alberto Santel, Referente tecnico della Consulta per la Mobilità sostenibile dell’ANCI

* Il marketing della mobilità sostenibile
Paolo Fabbri, psicologo, esperto di comunicazione
* Sistemi innovativi di mobilità: car sharing, car pooling, sistemi a chiamata
Eliot Laniado, Politecnico di Milano
* Criticità del trasporto pubblico- strategie di promozione
Willi Hüsler, esperto internazionale, trasporto e circolazione, ibv Zurigo
* Il ruolo dei mobility manager
Riccardo Canesi, Euromobility


Quota e modalità di partecipazione

La quota di partecipazione comprende l'iscrizione al corso, il materiale didattico, vitto e alloggio 6 ottobre (cena) – 9 ottobre (prima colazione) ed è pari a * 850+IVA per una singola iscrizione. Per i soci di Euromobility, ASSTRA, Consulta per la Mobilità ANCI, FIAB, la quota di iscrizione è invece pari a * 750+IVA. Per l'iscrizione ai corsi occorre dare conferma alla segreteria organizzativa via fax o via e-mail effettuando, in ogni caso, un bonifico bancario entro il 30 settembre 2004, sul c/c n. 12178,81 intestato a Fiera delle Utopie Concrete c/o Monte dei Paschi di Siena, Filiale di Città di Castello, CAB 21600 - ABI 01030 (IBAN T 01030 21600 000001217881), causale "Partecipazione al Corso di Formazione Fiera delle Utopie Concrete".

Per i dipendenti pubblici vale come iscrizione l'invio della copia della delibera di impegno dell'ente di appartenenza.

Segreteria organizzativa Fiera delle Utopie Concrete, email: segreteria@utopieconcrete.it, Tel/Fax: 0758 554 321




Training – Laboratorio attivo “Traffico di esseri umani: incontri e conflitti nei percorsi quotidiani”
a cura di Enrico Euli

Sabato 9 ottobre, ore 9.00 – 13.30
Sala Consiliare, Palazzo Comunale

L’esperienza vissuta del traffico urbano e metropolitano: ingabbiati dentro scatoloni di metallo rombanti, avvolti da contesti che puzzano e ammorbano, inquinati da chimica e rumori.
Vittime e carnefici allo stesso tempo, complici più o meno omertosi di un sistema violento di scambi, movimenti, relazioni, passaggi.
In questo delirio quotidiano, costruito apparentemente per facilitare i nostri spostamenti, ma ormai talmente stressante e ‘bloccato’ da frustrarci ogni giorno di più, è facile che sorgano e si esprimano conflitti: tra passanti, pedoni, automobilisti, ciclisti, camionisti…
Come in un microcosmo perfetto qui possiamo ritrovare le contraddizioni, le alleanze, le perversioni tipiche di conflittualità a livelli più ampi.
Un laboratorio attivo può essere utile: a riflettere, condividere vissuti ed esperienze, ma anche a vedere le possibilità di uscita dall’ovvio, dall’idea che tutto questo sia inevitabile e immodificabile.
Infine, ma non dimentichiamolo, per giocare e riderci un po’ su.

Partecipazione gratuita, iscrizioni presso la segreteria della Fiera.



Esposizione

Giovedì 7, Venerdì 8, Sabato 9, ore 9.00 – 13.30, 15.00 – 18.00
Atrio Palazzo Comunale

L’esposizione avrà come tema centrale l'educazione alla mobilità sostenibile. Saranno presentati i lavori delle Reti di Città che hanno sviluppato in Italia esperienze e progetti che portano i bambini ad essere protagonisti della propria città.
Tra di loro l’esperienza europea dell’Alleanza per il Clima (che in Italia ha il coordinamento presso le Utopie Concrete) con la campagna "Bambini a piedi attorno al mondo" a cui le scuole di Città di Castello e dell’Umbria hanno partecipato con grande rilievo.

In esposizione e in prova la più compatta bicicletta pieghevole mai realizzata (The Minimal Vehicle - “Urban Mobility for XXI Century – Progetto “LIFE”).

Sarà inoltre allestita la mostra fotografica “Città di Castello prima dell’automobile” che illustra i mezzi di trasporto utilizzati nel nostro territorio prima dell’avvento dell’automobile.




Le Utopie concrete in viaggio con la Ferrovia Centrale Umbra

* Colloqui sul treno – Le Utopie Concrete sulla Ferrovia Umbra
Giovedì 7 e Venerdì 9 ottobre 2004

Il tema della Mobilità sostenibile in libere conversazioni con Mario Agostinelli, Franco la Cecla, Guido Viale, Renzo Zuccherini


* Classi in treno. Ragazzi, che viaggio di classe!
Rivolto ad allievi delle scuole elementari di Città di Castello si svolgerà nei giorni 6, 7, 8 ottobre.

Un viaggio in treno per apprendere, giocando, un modo di spostarsi amico dell’ambiente




Per informazioni
Segreteria Fiera delle Utopie Concrete
Via G. Marconi, 8 – 06012 Città di Castello [PG]
Tel./Fax: 075 8554321
segreteria@utopieconcrete.it


http://www.utopieconcrete.it/




Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb