Ore di sostegno assegnate

Domanda

Sono il padre di una bambina affetta dalla Sindrome down, certificata con articolo 3 comma 3 della legge 104/92; nonche  insegnante di sostegno e abito a Minerbe in provincia di Verona. Mia figlia il prossimo anno scolastico frequenterà la prima classe della primaria e mi sto preoccupando  del numero di ore di sostegno che verranno  assegnate a mia figlia .Di norma nella mia provincia il numero di ore di sostegno settimanali  assegnati ai  ragazzi anche con disabilità grave " l'art. 3, comma3 della Legge 104/92"    sono ridottisime in media nove alle scuole superiori di seconda grado.Io ho chiesto e ho avuto un incontro con il dirigente del USP della mia provincia e dal colloquio avuto è emerso che loro si attengono al rapporto insegnante di sostegno alunno diversamente abile pari a 1/2 e mi hanno fatto capire che probabilmente  anche per mi figlia avrà un numero di ore esiguo. Siccome io ritengo non corretto questo modo di operare, intendo far valere i diritti di mia figlia fino in fondo anche davanti al giudice. Per questo  vi chiedo gentilmente se potete darmi dei suggerimenti sulle azione da farsi prima che vengano assegnate le ore di sostegno e dei nominativi di avvocati sui quali appogiarmi per fare  l'eventuale ricorso.

Risposta

Cerchi di contattare una Associazione dei bambini Down e intraprenda l'azione giudiziaria immediatamente all'assegnazione delle ore di sostegno del prossimo anno. Una azione da fare presso il Tribunale Amministrativo di Verona. Contatti l'avvocato Salvatore Nocera che la consiglierà al momento opportuno. E' il legale dell'Associazione Down a Roma, ma solitamente gira tutta Italia

Nessun commento



Lascia un tuo commento





<<<