Attenti al lupo?
Arturo Ghinelli - 20-11-2006
20 novembre: giornata internazionale dei diritti dei bambini

Il Comune di Torino ha deliberato il regolamento comunale per tenere i cani in città.
Secondo questo regolamento i cani hanno diritto a tre uscite al giorno, ma vanno tenuti al guinzaglio. Nelle aree a loro destinate però possono anche andare senza guinzaglio, completamente liberi.
Sono previste multe salate per i padroni che non raccolgono le feci del proprio cane e addirittura il sequestro dei cani per i padroni che li maltrattano.

Gli animali sono sostituti di affetti che in città sono sempre più difficili da trovare. Per questo, quello degli animali è diventato un bel businnes. Basti pensare che i negozi per animali sono aumentati del 6% raggiungendo le 4000 unità in tutta Italia.
Del resto anche nei supermercati gli scaffali dedicati ai cibi e alle attrezzature per cani e gatti sono notevolmente aumentati.
Non ho niente contro i cani, devo solo dire che mi sono più simpatici i bambini.
Pertanto sono a richiedere ai Comuni delle città un regolamento comunale per l'allevamento dei bambini, che preveda tre uscite al giorno, escludendo il tragitto casa-scuola, senza guinzaglio e museruola, negli spazi a loro destinati naturalmente.
Avevo già avvertito i miei scolari che i cani hanno dalla loro un grande vantaggio: non riescono a fare ancora i loro bisogni nel water; questo li avvantaggia rispetto ai bambini che fin dalla più tenera età vengono addestrati a farla nel vasino.

E' ormai una vecchia leggenda che i bambini sono degni dell'affetto degli adulti.
Infatti questi ultimi hanno adottato il sistema maggioritario e sono divisi tra pedofili e animalisti. Quanto bisognerà aspettare perché esclamazioni un tempo usate come invettive, ad esempio "Sei un cane!" o "Figlio d'un cane!" diventino complimenti?
Ricordate la scritta in latino "Cave canem"? Presto sarà sostituita da una più aggiornata "Cave puerum". Attenti al bambino!
Altro che attenti al lupo. Sarà Cappuccetto Rosso che dovrà stare attenta, perché potrebbe essere accusata di aver provocato una indigestione al povero lupo.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 ilaria ricciotti    - 20-11-2006
20 novembre ‘06

Cari bambini,
tesori
del mondo,
aiutateci!

Spesso,
troppo spesso,
non giochiamo
più
con voi
a girotondo.

Siamo
sommersi
dai nostri
affari
che
ci allontanano,
ci fanno
perdere
la rotta.

Senza
purezza,
ingenuità,
sogni
ed
allegria,
la nostra vita
è stanca,
vuota,
priva
di calore.

Cari bambini,
tesori
del mondo
aiutateci
a
ripescare
la nostra
umanità!

Sbatteteci
in faccia
la vita!


 Irene Baule    - 26-11-2006
molto SWIFTIANA la tua osservazione, ma purtroppo sempre più vera... poi il cane non ti contesta, è sempre entusiasta di te, anche quando tu lo tradisci...

che animali siamo!!!