breve di cronaca
Aggiornamento graduatorie permanenti
UNAMS-scuola - 11-04-2005
Principali novità introdotte dal D.D.G. del 31.3.2005.

Di seguito le principali novità introdotte dal DDG del 31.3.2005 con cui si decreta l'aggiornamento delle graduatorie permanenti in applicazione delle disposizioni contenute nella L 143/2004 e successive interpretazioni autentiche di cui all'art. 8 nonies della L. 186/2004.

1. termini di presentazione (art.12)
Le domande dovranno essere presentate entro il 2 maggio 2005 ( art.12).

2. Validità
Le graduatorie avranno validità biennale per gli anni scolastici 2005/2006 –2006/07.

3. Permanenza (art.1 comma 2)
La permanenza nelle graduatorie avviene su domanda dell'interessato( art. 1 comma 1-bis L. 143/2004) da presentarsi entro il termine del 2 maggio 2005. (termine fissato all'art. 12 del DDG del 31.3.2005).

4. Valutazione titoli III Fascia (art. 3 comma 1)Per il personale iscritto nella III fascia, la valutazione viene effettuata sulla base della tabella di valutazione allegata alla legge 143/2004, come interpretata dalla legge n.186/2004 (ALLEGATO 2).
Tale tabella verrà integrata con l'emanazione dei un provvedimento che integrerà le modifiche introdotte per i corsi di specializzazione e perfezionamento per effetto dell'entrata in vigore del D.L. n.7/2005.

- Dall'anno scolastico 2004-04 , il servizio prestato contestualmente in più insegnamenti è valutato per una sola graduatoria, a scelta dell'interessato. Il servizio prestato in classe di concorso o posto d'insegnamento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria è valutato al 50%.(art. 3 comma 3)
- I periodi di servizio valutabile quale titolo didattico per ciascun anno scolastico, sia di tipo specifico che non specifico non può superare i sei mesi per anno scolastico.
- Il punteggio complessivo per ciascun anno scolastico non può superare i 12 punti per ciascun anno scolastico, fatta eccezione per le supervalutazioni previste (montagna, piccole isole , istituti penitenziari).
- La supervalutazione del doppio del punteggio in piccole isole , scuole di montagna spetta solo se prestato nella sede della scuola ubicata nel comune di montagna (almeno al di sopra di 600 m).
- L'allegato 4 disciplina la valutazione di tutti i titoli di specializzazione che sono equiparati al Dottorato di ricerca e che vanno valutati con i medesimi parametri.

5. Nuovi inserimenti nella III fascia – scioglimento delle riserve (art.4)
Tutti coloro che siano in possesso di una abilitazione o idoneità conseguita a seguito di partecipazione alle sessioni riservate di abilitazione o idoneità, ovvero ope legis, come previsto dall'art. 1 comma 2 L.333/01 e art. 1 comma 4 bis della 143/04, possono richiedere con l'apposito modello l'inserimento nella III fascia.
Lo scioglimento della riserva per coloro che sono ammessi con riserva appunto, alla sessione di abilitazione di cui all'O.M. 1/2001 nel non aver maturato il servisio di 360 giorni , ma che lo abbiano maturato alla data del 28 ottobre 2000. Tale personale per poter ottenere lo scioglimento della riserva dovrà presentare domanda di inclusione in III fascia , barrando la casella H della sezione B del modello 2.

6. Norme specifiche per lo strumento musicale nella scuola media (art. 5)
Le attuali I e II fascia delle graduatorie di strumento musicale nella scuola media vengono ridenominate in II e III rispettivamente corrispondenti a quelle di tutte le graduatorie relative alle altre classi di concorso.
Per lo strumento musicale si applica la tabella di valutazione di cui all'allegato 3.

7. Attività didattica di sostegno (art. 6)
Per i docenti di strumento musicale , ai soli fini dell'attribuzione del punteggio per l'inclusione degli elenchi del sostegno, ai docenti di strumento musicale il punteggio va attribuito sulla base della tabella di valutazione di cui all'allegato 1) per quelli inclusi in II fascia, e della tabella allegato 2) per quelli in III fascia.

8. Iscrizioni con riserva
Ai sensi dell'art. 3 ter della L. 143/04 è prevista l'iscrizione con riserva nelle permanenti di III fascia alle seguenti categorie di aspiranti:
a) iscritti all'ultimo anno dei corsi di specializzazione all'insegnamento secondario (SSIS, didattica della musica, COBASLID);
b) laureandi nella sessione estiva in scienze della formazione primaria;
c) gli aspiranti ammessi ai corsi speciali abilitanti di cui all'art. 2 L. 143/04 ed indetti con D.M. n.21 del 9.2.2005 e il D.M. n.100 dell'8.11.2004.
Negli elenchi di sostegno:
a) Gli abilitati SSIS frequentanti il corso di 400 ore per il conseguimento del titolo di specializzazione per il sostegno;
b) Gli abilitati che con altre procedure stanno frequentando il coso suddetto per 800 ore;
c) Gli aspiranti di scuola dell'infanzia e primaria ammessi ai corsi di specializzazione per il sostegno di cui al D.M. n.21 /05.
Tutti i predetti aspiranti dovranno compilare l'apposita sezione del modello 2.
Con successivo decreto verrà fissata la data di scioglimento della riserva, previa presentazione del titolo di abilitazione o di specializzazione.
L'iscrizione con riserva non da titolo al conseguimento di contratti a t.determinato o a t. indeterminato.
Tutti i docenti aspiranti che saranno ammessi ai corsi abilitanti speciali di cui ai commi 1 c bis e 1 ter dell'art. 2 L. 143/04 da indirre con D.M. entro il 2005 potranno iscriversi con riserva nelle permanenti per l'as.s 2006/07.

9. Graduatorie di Circolo e d'istituto (art. 10) La novità riguarda coloro che successivamente alla presentazione della domanda d'inclusione nelle graduatorie di circolo e d'istituto valevoli per l'a.s. 2005/06 con apposito modella di indicazione delle trenta scuole, prevedano di conseguire un titolo che gli dia possibilità di insegnamento nella III fascia della graduatoria d'istituto per l'as..s 2005/06 a seguito di presentazione dell'apposita successiva domanda d'inclusione. In previsione di questo gli aspiranti dovranno già oggi indicare nel Modello 3 (di scelta delle 30 scuole) anche le scuole dove si insegnano le discipline relative al nuovo titolo. Non sarà possibile successivamente modificare le scuole richieste a seguito dell'annuale emanazione del provvedimento per l'inserimento in coda nelle graduatorie d'istituto.

10 Presentazione via internet (art.13)
Chi deve iscriversi per la prima volta può utilizzare la iscrizione via internet solo per la trasmissione del modello 3 di scelta delle sedi e non anche il modello 2 nuovo inserimento).


A cura del prof. Bartolo DANZI, Segretario Provinciale e Regionale dell'UNAMS-Scuola (Federazione Nazionale Gilda/UNAMS)
per la PUGLIA



discussione chiusa  condividi pdf

 Emanuele Brunetta    - 28-04-2005
Ho presentato in data odierna la domanda di inclusione nelle graduatorie permanenti utilizzando il modello 2. Sto frequentando l'ultimo anno della SSIS V ciclo nelle abilitazioni A034 e A035 e dovrò completare il corso con l'esame di stato del 10 e 11 maggio prossimo venturo.
Avevo predisposto anche di consegnare il modello 3, ma l'impiegata del CSA di TREVISO me lo ha sconsigliato per problematiche future eventualmente connesse allo scioglimento della riserva. Siccome avevo già fatto la domanda delle 30 scuole per l'inclusione in III fascia nella precedente tornata, ho pensato di seguire tale consiglio, anche per non rischiare di non essere chiamato a settembre dai presidi.
Ora però, avendo una certa preoccupazione sulla scelta fatta, vorrei delle rassicurazioni a riguardo.
Cordiali saluti

Emanuele Brunetta