I nostri bambini
ilaria ricciotti - 20-11-2004
Colorati,
profumati fiori,
piccole piantine
verdi
che aspettano
di sbocciare,
di rafforzare
il loro fusto,
i loro rami,
la lora chioma.

E noi?
GiÓ noi,
adulti irrispettosi
che calpestano,
recidono,
negando
la vita.

Loro
ci osservano,
ci giudicano,
hanno paura,
non capiscono
e piangono,
aspettando
che qualcuno comprenda
li aiuti a sbocciare,
a crescere,
diventando fiori schiusi,
forti alberi,
pronti a sopportare
uragani e tempeste.
interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf