Cari potenti.....
ilaria ricciotti - 28-08-2004
Cari potenti,
andate in Iraq!
Andate tra quelle genti!

Vivete insieme a loro notte e giorno,
datevi da fare e guardatevi intorno.

Lo spettacolo che avete inscenato,
è troppo disumano e cruento per essere ammirato!

Il sangue scorre a frotte dappetrutto,
ovunque regna sovrano il signor furto.

Corpi, anime e antiche bellezze naturali,
vengono ogni giorno colpite dai vostri strali.

Per questo dovreste voi recarvi in quei luoghi desolati,
curare i feriti, seppellire i morti,
e dar da mangiare agli affamati.

Far sì che donne, uomini, anziani, soldati e bambini,
ritornino a vivere, a sorridere, a parlare e a stare vicini.

Andate voi potenti, e fateci sapere cosa avviene in Iraq!
Gridate al mondo intero che è ritornata la pace,
che avete spento quel polveroso crac!

Cari potenti,
basta far soffrire le genti!

Voi che avete in mano il potere,
ora non potete più soprassedere!

Non potete trincerarvi dietro certi "valori",
che nascondono la smisurata voglia di possedere ori!

Appellatevi alla vostra anima ancestrale!
Smettetela di seminare tanto male!

Non più feriti, rapiti, e morti per ingordigia,
non più terre incolte, alberi fumanti e polvere grigia.

I vostri cuori dovranno consigliarvi di bandire nel mondo le guerre!
Dovranno indurvi ad innaffiare verdi e fioriti campi in tutte le terre!

Dite basta a qualcosa di orrendo e di bestiale!
Dite basta a tutto ciò che ci e vi fa male, tanto male!


Dedicata a tutti coloro che non potranno più sorridere alla vita, sognare, sperare e lottare per un mondo migliore, in cui il destino degli uomini non sia in mano ai potenti.

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf