Una considerazione
ilaria ricciotti - 02-08-2004
E' accettabile ciò che milioni di italiani hanno visto due giorni fa in Parlamento? E non è la prima volta!
Un onorevole che non ricorre al dialogo, ma alle mani, per controbattere ciò che un altro sostiene è giusto che venga "punito" con tre giorni di sospensione?
Io penso proprio di no.
Il Parlamento deve darsi in questo altre regole meno blande, più serie e rispettose nei confronti dei suoi elettori.
A mio avviso penso che questi "signori"abbiano dei doveri improrogabili. Debbono dare l'esempio di rispetto verso l'altro, meritarsi il titolo ed i soldi che percepiscono non certo per fare sceneggiate da "mezzogiorno di fuoco", bensì cercare di risolvere i numerosi problemi che stanno attanagliando la vita di molti, soprattutto di quelli che guadagnano soltanto 400 euro al mese o non ricevono neanche quelli in quanto, pur essendo diplomati o laureati , non hanno mai fatto nessuna esperienza di lavoro.
Pertanto sento di dire a questi individui : VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf