Coordinamento di docenti promosso dal Liceo Garibaldi di Palermo.
Lucia Bonaffino - 28-01-2002
Giovedì 10 Gennaio 2002 , presso il Liceo Classico "G.Garibaldi" di Palermo, abbiamo costituito un

"Coordinamento di Docenti"

per

· sorvegliare sul presente e futuro della scuola pubblica
· analizzare, verificare la congruenza, i punti deboli, la praticabilità della revisione complessiva del sistema educativo
· attuare forme di " protesta civile" che non siano lesive per gli alunni e per la vita della scuola pubblica .

Del "Coordinamento di Docenti" fanno parte, ad oggi, più di duecentocinquanta docenti, per lo più in rete attraverso e-mail, che operano in più di quaranta scuole di Palermo e provincia, con qualche presenza di scuole della regione.

Il 17 Gennaio sono state approvati
il documento e la pagina -manifesto
che porteremo ai Consigli di Classe dei prossimi scrutini, per effettuare il nostro sondaggio sulla revisione complessiva del sistema educativo.
La procedura dovrebbe essere : lettura del materiale alla voce "Varie ed eventuali", eventuale adesione, verbalizzazione.
Un referente di ogni scuola si occuperà della diffusione del materiale, a tutti i consigli di classe, e della successiva raccolta di adesioni .
Abbiamo anche iniziato la raccolta di fondi per acquistare una pagina di un quotidiano nazionale.
Giovedì 24 Gennaio è stato pubblicato un articolo sul "Coordinamento di Docenti" su "La Repubblica" di Palermo.
Il 24 Gennaio si sono costituite delle commissioni per elaborare documenti su settori specifici, e sono in via di attuazione una serie di altre iniziative.
Il 28 Gennaio due membri del "Coordinamento Docenti", del Liceo Classico "G.Garibaldi" di Palermo, parteciperanno al convegno sulla didattica del Liceo Mamiani di Roma
Siamo in contatto con scuole di altre città
Da Sabato 26 Gennaio abbiamo il nostro spazio su Edscuola a cura di Nadia Scardeoni .
E' nostro auspicio creare un coordinamento nazionale.

La prossima assemblea si terrà il 7 Febbraio, alle ore 16, presso il Liceo Classico Meli di Palermo ed avrà il seguente o.d.g.:

1. presentazione delle proposte e dei lavori delle commissioni costituitesi nella precedente
assemblea

2. comunicazioni:

- docenti aderenti e scuole coinvolte

- stato del censimento attraverso i consigli di classe

- rendiconto raccolta fondi acquisto pagina quotidiani

- progressi sulla visibilita'

- relazione "dal mariani”

- contatti attivati a livello nazionale

- attivazione di un comitato coordinatore

3. creazione gruppo di consulenza in ambito: giuridico, sindacale, amministrativo,
psicopedagogico, disciplinare

4. modalita' di estensione del coordinamento a livello nazionale

5. nuove proposte di azione

6. approvazione del documento di proposte sulla revisione complessiva del sistema
educativo

7. integrazione documento del coordinamento

8. adesione allo sciopero del 15 febbraio


Lucia Bonaffino e Giovanna Federico



interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf