Appello
Fabio Greco - 03-12-2001
Assemblee per resistere

Nel numero di Fuoriregistro dell'1 dicembre è apparsa la Lettera dei docenti del Liceo Vallisneri di Lucca al Ministro Moratti (I nostri principi), in cui si definiva una linea di resistenza contro i progetti già avanzati dal governo in tema di politica scolastica. Una linea di resistenza, però, è fatta di princìpi e di idee, ma va sostenuta con l'iniziativa politica e culturale. Per questo sulla base di quel documento - che nel frattempo è stato sottoscritto da docenti di ogni ordine e grado di tutta la lucchesia - si terrà a Lucca nel mese di gennaio una assemblea cittadina autogestita di docenti, per definire le scadenze e le iniziative d'una battaglia che sarà lunga e non potrà rimanere dentro i confini d'una città. Sarà molto importante che, sulla scorta di documenti del medesimo tipo, con analoga intransigenza e con mira altrettanto alta, altre assemblee autogestite - cioè convocate senza attendere l'iniziativa di sindacati grandi e piccoli - si svolgano anche in altre città. Questo appello su Fuoriregistro è uno degli strumenti con cui i docenti del Vallisneri lavorano a questo obiettivo. Tutti coloro che ne condividono ispirazione e intenzione sono invitati a contribuire attivamente al suo perseguimento.

Fabio Greco, Lucca

interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf