LIBERTA'
babbo natale - 24-12-2002
…..quando coloro che lottano nel sociale sono addomesticati, il Potere celebra feste, si mette in mostra col suo vestito migliore e lascia cadere alcune monete perché la sua elemosina compri l’indifferenza. In alto, non c’è altro cambiamento che quello che detta la moda e in basso l’ingiustizia e la miseria si perpetrano nei volti e nei passi. In basso tornano dolore e rabbia, ma non ci sarà più impotenza…..Però da tutti gli angoli dovremo costruire la luce collettiva che fughi questa ombra ed impedisca che l’orgoglio torni a segnare passati d’impunità, di cinismo e d’indifferenza, che non sono altro che abiti dell’oblio.

La libertà è come il mattino.

C’è chi aspetta addormentato affinché arrivi,

però c’è chi si sveglia e cammina nella notte

fino a raggiungerla.


(Subcomandante insurgente, Marcos)





  discussione chiusa  condividi pdf