Grazie Renzi!
Francesco Masala - 26-02-2014
perché ci fai rimpiangere il divo Giulio Andreotti;

perché viva i giovani, a 33 uno ha capacità ed esperienza per guidare un ministero, anche per Berlusconi la gioventù è un valore;

perché il ministro più vecchio ha meno di 63, quella sarà l'età pensionabile, bel segnale;

perché la coerenza è un valore: "Non voglio andare al governo senza passare dal voto popolare. Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare? Ma chi ce lo fa fare?";e "Creiamo un hashtag 'enricostaisereno', nessuno ti vuole prendere il posto, vai avanti, fai quel che devi fare, fallo." e "Enrico non si fida di me, ma sbaglia: io sono leale.";

perché bisogna scegliere da che parte stare:"Io sto dalla parte di Marchionne";

perché è ora di finirla col razzismo, per il quale una bella ragazza che va alle feste del presidente del consiglio e diventa parlamentare o consigliere regionale viene vista con sospetto razzistico, e adesso tu nomini ministro la fidanzata del figlio del presidente della repubblica, sei bravo e coraggioso, viva la meritocrazia;

perché non hai nominato ministro della giustizia un magistrato, gente prevenuta, magistrati anti qualcosa (mafia, camorra, e ndrangheta, per esempio), inadatti a essere ministro della giustizia, che non può essere anti qualcosa a prescindere, ora è il tempo delle riforme (vedi qui).


interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf

 Emanuela Cerutti    - 26-02-2014
Credo che della Maddia vada ricordata l'assenza durante la votazione sullo scudo fiscale proposto nel 2009 dal governo Berlusconi. il provvedimento passò con 20 voti di scarto. I deputati Pd assenti furono 22. Ma 11 erano malati,