Scuola pubblica
Lorenzo Picunio - 10-11-2012
E' stato uno dei principali argomenti della campagna elettorale americana. E anche in Europa ci sono stati governi di orientamenti diversi che hanno deciso di salvare la scuola e l'università dalle varie "spending review".
Obiettivo di Lisbona: 80% di diplomati nel 2020, cioè a partire dalla classe 2002, che oggi è in quinta elementare.
La vecchia Europa sarà nel futuro poco manifatturiera, ha bisogno di livelli alti d'istruzione, lingue, informatica, conoscenze scientifiche ed anche umanistiche, musica ed arte.
Edilizia scolastica per non far più cadere a pezzi le scuole, sostegno per gli studenti con speciali necessità educative, possibilità di laboratori, insegnanti più valorizzati.
interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 Antonella Piras    - 11-11-2012
Veramente il trattato di Lisbona, aldilà dei proclami generici, detta le regole per lo smantellamento della scuola pubblica