breve di cronaca
Lettera aperta al Ministro Profumo
AAVV - 16-03-2012
Egregio ministro Profumo, revochi la nomina di Lucrezia Stellacci a Capo Dipartimento.

Ci sono volute due giornate intere, pi¨ di 36 ore, ma poi, a tarda sera di martedý 13 marzo, il Miur ha finalmente stoppato, con un comunicato, la balla colossale dei "40 mila insegnanti imboscati" che circolava in libertÓ dalla mattina del giorno prima.

Quindi benvenuta la chiarificazione ufficiale (dietro il comunicato c'Ŕ sicuramente lo stesso ministro) anche se essa Ŕ parzialmente reticente, omertosa e anche tendenziosa.

Intanto non appare il nome di Lucrezia Stellacci nÚ c'Ŕ riferimento alla sua intervista breve rilasciata al Corriere. Giustamente chi ha ripreso il comunicato ha titolato "Ministero smentisce Lucrezia Stellacci".

Nel titolo ministeriale compare il riferimento a "le leggende metropolitane" ma ci˛ non Ŕ affatto vero, non si tratta di una leggenda. La cifra di 41.503 non viene fatta risalire a uno sconosciuto foaf (friend of a friend; vedere Wikipedia) ma va attribuita sicuramente ed esplicitamente alla stessa Stellacci, in quanto non Ŕ stato smentito il contenuto dell'articolo di Lorenzo Salvia.

Al ritardo del comunicato ministeriale di rettifica ha verosimilmente contribuito un vivace e burrascoso confronto interno. Molto probabilmente le dimissioni della Stellacci sono state ipotizzate, vagliate o richieste ma lei non ha avuto tale sensibilitÓ e tale buon senso. Ma, a parte ci˛, non abbiamo nulla di personale nei suoi confronti.

A questo punto per˛, per non uccidere la speranza di un vero cambiamento nella gestione del ministero, non rimane che la revoca d'autoritÓ dall'incarico di Capo Dipartimento. Ed Ŕ quello che, signor ministro, Le chiediamo.

Data, 14 marzo 2012

Luigi Ambrosi - Milano
Carlo Avossa - Senago (Milano)
Barbara Bernardi - Roma
Marina Boscaino - Roma
Claudia Calabrese - Trapani
Francesco Casale - Dueville (Vicenza)
Marina Ciusa- Roma
Giovanni Cocchi - Bologna
Sandra Di Gaspero - Catania
Marco Donati - Milano
Gianni Favro - Venezia
Rosaria Gasparro - San Michele S. (Brindisi)
Marta Gatti - Concorezzo (Nonza Brianza)
Marco Guastavigna - Torino
Francesco Mele - Carpi (Modena)
Giuseppe Moncada - Catania
Bruno Moretto - Bologna
Vincenzo Pascuzzi - Roma
Barbara Pianta Lopis - Napoli
Iole Pozzi - Roma
Lea Reverberi - Napoli
Roberta Roberti - Parma
Carlo Salmaso - Padova
Antonia Sani - Roma
Orazio Sturniolo - Bologna
Sergio Tamborrino - Firenze
Roberta Venzo - Sandrigo (Vicenza)
Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica - Padova
GdL dell'Assemblea Genitori e Insegnanti delle Scuole di Bologna e provincia


(adesioni raccolte entro le ore 24.00 del 15 marzo 2012)


Tags: lettera aperta, ministro, profumo, stellacci, 40mila, imboscati, leggende metropolitane, foaf, lorenzo salvia


discussione chiusa  condividi pdf