tam tam |  sociale  |
L'uomo e il tornio
Gianni Zappoli - 25-09-2010
Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana

"Il Pd? Non il partito del lavoro"
Galli: "Il conflitto sociale non terrorismo"

Il politologo, presidente dell'istuto Gramsci dell'Emilia-Romagna, sui Democratici: "Sono interclassisti. Mi auguro che prima o poi si capisca che c' differenza tra un operaio e un tornio. Per il capitale sono la stessa cosa"

Un giudizio duro, quello espresso dal politologo Carlo Galli, presidente dell'Istituto Gramsci dell'Emilia-Romagna, sul Pd: ''In Italia un partito del lavoro non c'. E se mi chiedete se lo pu essere il Pd, vi rispondo di no. Ma non lo vuole nemmeno essere. Il suo il profilo di un partito interclassista e non di una forza dei lavoratori''. Questa la risposta a una domanda dei cronisti durante la presentazione dei un ciclo di incontri su Lavoro e democrazia.

''Tra le ragioni della marginalizzazione del tema del lavoro nel discorso pubblico c' anche l'assenza della politica in quest'area, quella del lavoro dipendente che, nonostante tutto, esiste ancora'', ha aggiunto. ''Io mi auguro - ha continuato il politologo - che prima o poi si capisca che c' differenza tra un operaio e un tornio. Per il capitale sono, e non potrebbe essere altrimenti, la stessa cosa. Bisogna che in Italia si sviluppo un minimo di conflitto sociale. Che non una parolaccia. Non terrorismo''.


(Repubblica 25 settembre 2010)


" ...bisogna avere le idee chiare in fatto di problemi sociali e politici. Non bisogna essere interclassisiti, ma schierati..."
Don Lorenzo Milani



discussione chiusa  condividi pdf