Non contate su di noi
Arturo Ghinelli - 31-03-2009
PER DENUNCIARE I BAMBINI

Siamo maestre, insegnanti, dirigenti, collaboratori, personale ATA delle scuole statali,
Non contate su di noi per denunciare i bambini figli di immigrati senza documenti.
Li abbiamo sempre iscritti e continueremo a farlo perché le leggi sono dalla nostra parte.
L'ONU, con la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia, ha affermato il diritto all'istruzione dei bambini indipendentemente dalla posizione giuridica dei genitori.
Normalmente noi, essendo educatori, non solo rispettiamo le leggi ma educhiamo i ragazzi alla legalità.
Forse oggi il nostro paese non è più normale.
Certamente non lo è questa legge che respinge i malati dagli ospedali e i ragazzi dalle scuole, intimando ai pubblici ufficiali di abbandonarli e di farli vivere nella malattia e nell'ignoranza.
Come operatori scolastici non prestiamo il giuramento di Ippocrate, ma siamo convinti di essere fedeli servitori della Repubblica e della sua legge fondamentale, la Costituzione che all'articolo 3 sancisce l'uguaglianza di tutti i cittadini senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione e all'articolo 34 stabilisce che la scuola è aperta a tutti.
Noi siamo convinti di rispettare la Costituzione non denunciando i bambini, e voi?
Non vorremmo che la prossima volta ci intimaste di farli entrare solo se portano cucito sul grembiule la E di extracomunitario.
Non contate su di noi.


ArturoGhinelli, maestro, scuola Giovanni XXIII, Modena
Ilaria Ghirri, maestra, scuola Giovanni XXIII, Modena
Maria Lo Tito, maestra, scuola Giovanni XXIII, Modena
Mina Marsigliante, collaboratrice scolastica
Gabriella Guandalini, insegnante, scuola Giovanni XXIII, Modena
Roberta Baschieri, insegnante
Concetta Di Pippo, insegnante
Maria Rosaria Saccomanno, insegnante
Silvia Zani, insegnante
Maria Bonaria, insegnante
Pietro Mali,collaboratore scolastico
Nunzia Sofia,i nsegnante
Antonella Ferrari, insegnante
Patrizia Malagoli, insegnante vicaria
Simonetta Naletto, insegnante
M.Angela Ragusa, insegnante
Anna Babbini, insegnante
Tiziana Munari, insegnante
Antonella Fontanini, insegnante
Rosalia Selvaggio, insegnante
Loredana Fiori, insegnante
Antonio Brusa. Dipartimento di Storia e Scienze sociali Università di Bari
........................................................................................
........................................................................................


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf