breve di cronaca
Succede nel Texas
Repubblica - 28-08-2008
PROFESSORI IN CLASSE CON LA PISTOLA

Professori armati di pistola: succede in Texas dove, da lunedi', con l'inizio dell'anno scolastico, gli insegnanti di una piccola e isolata scuola di campagna potranno essere armati in classe in modo da poter reagire a eventuali episodi di violenza. Si tratta del primo caso del genere negli Stati Uniti dove frequenti sono le stragi che si consumano nelle scuole e nei campus. "Il nostro istituto dista 30 minuti dalla prima stazione di polizia piu' vicina. Se succede qualcosa come possiamo difendere i nostri ragazzi?", ha dichiarato David Thweatt, sovrintendente del distretto scolastico di Harrold. "Qual e' la cosa piu' probabile: che qualcuno entri in possesso dell'arma e colpisca accidentalmente uno studente o che un estraneo si introduca a scuola e cominci a sparare all'impazzata?", ribatte Doug Pennington, portavoce della Brady Campaign, associazione che si batte per il controllo dell'uso di armi. Ma per Thweatt l'unica soluzione per prevenire qualunque situazione a rischio, malgrado l'adozione di tutti i sistemi di sicurezza possibili, e' quella di armare i professori. Le regole sono chiare: non si sapra' chi e quanti degli insegnanti sono in possesso di una pistola. I professori dovrannno essere autorizzati dal consiglio d'istituto, avere un regolare porto d'armi e frequentare un corso apposito per la gestione delle situazioni di crisi e pericolo. E' previsto infine a ulteriore garanzia l'uso di munizioni, possibilmente del tipo che non rimbalzano contro le pareti.

discussione chiusa  condividi pdf