La stele di Borghezio
Fuoriregistro - 12-08-2002
«Il sindaco di Erba ringrazi Iddio che la Padania non è la Corsica dove per uno sgarbo del genere finirebbe sicuramente di vivere». Cosa aveva commesso di così tremendo il sindaco graziato dal leghista Borghezio?

(Aveva rimosso una stele leghista non autorizzata, eretta negli anni di governo del Carroccio, sconfitto dal centrosinistra nelle ultime elezioni amministrative. Il cippo in pietra con il sole delle Alpi sorgeva al centro della piazza della stazione, che per l’occasione, da Piazza Roma, venne ribattezzata Piazza Padania)

L’Unità, 12 agosto


interventi dello stesso autorediscussione chiusa  condividi pdf

 Rolando Alberto borzetti    - 13-08-2002
Che simili parole escano dalla bocca di quell'individuo è una cosa normale direi.
Infatti Mario Borghezio proviene dal Movimento Politico Ordine Nuovo, un'organizzazione messa fuorilegge con decreto di scioglimento nel novembre del 1973.

Nel '93 ha preso una multa di 750.000 lire per aver picchiato un bambino marocchino

L'aspetto più infame di questo ammiratore di Bush e Sharon è a mio avviso la maniera in cui si è costruito una carriera conducendo la più facile delle Crociate, quella contro i Rom.
Ha un primato indecente in questo