Appello per la trasparenza al prossimo governo
IUniScuola - 14-04-2008
Signori candidati Premier, constatiamo con vivo allarme che nei temi di questa campagna elettorale c'è una grande assente: la trasparenza della Pubblica Amministrazione. Trasparenza intesa come efficienza, correttezza, economia, risparmio, rispetto dei cittadini.

Civicum vi chiede perciò di prendere atto che l'Italia non si rialza se non sa come si spendono i suoi soldi.
l'Italia non cambia se non viene chiaramente informata.
l'Italia non accetta più la vecchia cultura della segretezza.
Affinché non perdano - chiunque vinca - ancora una volta tutti gli Italiani, Civicum vi chiede anche di assumere subito, in forma chiara e univoca un PUBBLICO IMPEGNO PER LA TRASPARENZA vincolante per tutti gli Enti Pubblici, a cominciare dallo Stato:

NEI CONTI

con pubblicazione tempestiva su Internet del rendiconto annuale consuntivo, in forma comprensibile, caratterizzato da applicazione dei principi contabili internazionali (Ipsas), evidenziando i costi per l'attività di indirizzo politico e per l'automantenimento della macchina burocratica;

NELLA EFFICIENZA ED EFFICACIA DELL'AZIONE PUBBLICA con valutazione esterna indipendente di efficienza ed efficacia della azione dei ministeri e degli enti pubblici, mediante riscontro sistematico fra obiettivi, costi e risultati effettivi;

NELL'ACCESSO AGLI ATTI con eliminazione, anche alla luce delle esperienze estere più avanzate, delle ingiustificate restrizioni al diritto all'informazione imposte dalla normativa attuale;

NELLE NOMINE con istituzione di regole e criteri oggettivi, controllabili dai cittadini, per la nomina di alti Dirigenti e Amministratori di Enti o Società a partecipazione pubblica.

Non è una pretesa eccessiva. Con questo appello Civicum vi chiede semplicemente ciò che nei Paesi evoluti è, già da molti anni, prassi comune.
Pensate di poter ancora negarlo agli Italiani?

interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf

 oliver    - 22-04-2008
Cerca di vivere d'altro e non di appelli che sono vecchi e stantii. Il nuovo che avanza sarà portatore di democrazia di certezze e di tutte quelle tutele economiche che hanno sempre caratterizzato i fascisti e il qualunquismo, verranno introdotti percorsi nuovi per rafforzare i dialetti e le realtà locali. Altro che appelli dovrai abituarti al meglio.