Errare Ŕ umano
Precari Salerno - 26-11-2007
Lunedý 19 novembre presso Spazio Donna a Salerno, si Ŕ svolta un'assemblea pubblica convocata per fare il punto della situazione dell'integrazione scolastica degli alunni disabili nella nostra Provincia.
I numerosi insegnanti e genitori presenti hanno concordato sul fatto che nelle scuole salernitane, a causa dei tagli al sostegno, Ŕ negato il diritto allo studio a centinaia di alunni e che la Finanziaria 2008 prevede, per la Scuola Pubblica, ulteriori tagli massicci alle risorse e agli organici.
In particolare per il sostegno l'organico dovrÓ diminuire, nel triennio 2008-2010 del 30% rispetto al numero giÓ misero dei posti complessivamente attivati in quest'anno scolastico.
Ci chiediamo e chiederemo pubblicamente alla senatrice Vano ed al senatore Manzione come giustificano il loro voto a questa Finanziaria visto che durante la nostra mobilitazione avevano espresso pubblica solidarietÓ e sdegno anche attraverso interrogazioni parlamentari.
Ed ai deputati Iannuzzi e Pellegrino chiederemo che alle belle parole facciano seguire i fatti, emendando o nel caso contrario votando "no" all'ennesimo killeraggio della Scuola Pubblica.
Niente ci possiamo aspettare, naturalmente, da quegli esponenti del centrosinistra, deputati e primi cittadini della nostra Provincia, che non hanno sprecato una parola di "sostegno" alla nostra lotta perchŔ troppo impegnati in questo periodo a "buttare a mare" Rom, barboni e immigrati: imperfezioni non ammesse nella societÓ che sognano per se stessi.
I nazisti ed i fascisti identificarono le "imperfezioni" con stelle di diverso colore e con queste avviarono alla morte milioni di ebrei, oppositori politici, omosessuali, rom e disabili.
L'assemblea si Ŕ conclusa ufficializzando la nascita del Comitato genitori alunni disabili e avviando la stesura di un "libro nero" dell'integrazione scolastica nella nostra Provincia.

PERSEVERARE E' DIABOLICO

Comitato genitori alunni disabili Salerno
Comitato insegnanti precari Salerno
Cobas Scuola Salerno
www.precarisalerno.forumup.it


interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf