breve di cronaca
Finlandia: spara a scuola dopo video su Youtube: 8 morti
Yahoo notizie - 07-11-2007
HELSINKI (Reuters) - Almeno otto persone sono state uccise da uno studente armato che ha aperto il fuoco in una scuola della Finlandia meridionale che conta circa 500 studenti, alcune ore dopo la pubblicazione su YouTube di un video che annunciava una strage.

"Cinque ragazzi, due ragazze e un'adulta sono morti", ha detto il capo della polizia Matti Tohkanene ad una conferenza stampa, identificando la donna come la preside della scuola Jokela, dove avvenuta la sparatoria.

Il ragazzo -- che si sparato a sua volta e che ora si trova in ospedale -- era uno studente dell'istituto e, secondo quanto riferito a Reuters da un insegnante testimone del massacro, se ne andato dalla scuola sparando classe dopo classe.

Il video pubblicato su YouTube mostra la foto di una scuola che sembra la scuola superiore Jokela, dove ha avuto luogo la sparatoria. L'immagine poi si scompone e rivela la foto, rossa, di un uomo che punta una pistola contro la macchina fotografica.

Il video intitolato "Strage alla Scuola superiore Jokela - 7/11/2007" ed stato immesso dall'utente Sturmgeist89. Sturmegeist significa "spirito della tempesta".

"Sembrava irreale, un alunno di cui io stesso sono stato insegnante correva verso di me, gridando, con una pistola in mano", ha detto a Reuters Kim Kiuru, che stava tenendo una lezione quando iniziata la sparatoria.

"(L'uomo) si muoveva sistematicamente nei corridoi della scuola, bussando alle porte e sparando attraverso le porte", ha detto Kiuru, che dice di avere aiutato i suoi studenti a scappare dall'edificio -- che ospita una scuola media e una scuola superiore -- attraverso le finestre.

"Sono pronto a combattere e morire per la mia causa", si legge su Internet in un altro posto con la stessa firma del giovane, che non stato identificato dalla polizia, la quale ha spiegato che le armi erano detenute legalmente dal ragazzo che aveva ottenuto la licenza solo tre settimane fa.

L'ultimo attentato nel Paese risale al 2002, quando un giovane uccise sei persone e se stesso con una bomba in un centro commerciale a Helsinki.


discussione chiusa  condividi pdf