P.D.? No,grazie non voto!!
Giuseppe Tuozzo - 26-09-2007
Il 14 ottobre tutti gli italiani saranno chiamati a votare democraticamente per l'elezione dei vertici del nuovo Partito Democratico di cui faranno parte anche il ministro della Pubblica Istruzione Fioroni ed il viceministro Bastico.
I docenti precari sono molto delusi dalla politica scolastica messa in atto dal ministero visti i pesanti tagli agli organici degli insegnanti di sostegno, molto penalizzanti nei confronti degli studenti pi¨ deboli e bisognosi di aiuto, e l'assegnazione degli spezzoni orario inferiori alle 7 ore ai docenti giÓ di ruolo, decisione che oltre a sottrarre possibilitÓ di lavoro ai docenti precari comporterÓ un aggravio della spesa della pubblica amministrazione, visto che gli spezzoni devono essere retribuiti in base allo stipendio percepito.

I docenti precari chiedono quindi

1) La restituzione delle cattedre tagliate sul sostegno in tutta Italia
2) L' assegnazione degli spezzoni orario inferiori alle 7 ore ai docenti precari
3) L' immissioni in ruolo di tutti i precari presenti nelle G.E. con un piano pluriennale di assunzioni che dia una soluzione definitiva alla piaga del precariato.


In mancanza di un deciso cambiamento nella politica scolastica dell' attuale governo i docenti precari dei forum www.precarisalerno.forumup.it invitano tutto il popolo della scuola a BOICOTTARE le prossime elezioni dei vertici del Partito Democratico rifiutandosi di partecipare a delle consultazioni farsa di un partito nato giÓ vecchio ed obsoleto, del tutto incapace di dare risposte ai bisogni reali della societÓ !!!

Firme associazioni
www.precarisalerno.forumup.it
www.precariscuola.135.it

interventi dello stesso autore  discussione chiusa  condividi pdf