breve di cronaca
Riservisti DS
IUniScuola - 03-08-2007
Prodi Ŕ a capo di un governo che passerÓ alla storia per aver inventato i riservisti Dirigenti Scolastici

I riservisti aspiranti Dirigenti Scolastici in graduatoria del concorso ordinario (ddg 22.11.2004) non sono invalidi (civili, del servizio, di guerra, sordomuti o reduci da Bosnia, dall'Iraq e dall'Afghanistan), ma protetti con diritto prioritario all'assunzione in ruolo dalla Legge Finanziaria 2007 e conseguenti sentenze dei T.A.R.

"Un gruppo di idonei a pieno titolo del concorso ordinario per Dirigenti Scolastici della Puglia a seguito delle nomine in corso in questi giorni, si vede letteralmente scippato dei propri diritti e del proprio posto di lavoro da parte di candidati:
senza il punteggio per superare lo sbarramento iniziale;
provvisti di SOLO diploma ISEF;
senza i sette anni di laurea;
che non hanno superato gli scritti o gli orali (forse unici in Italia).
Infine, e non per ultimo scippato anche di numerosi posti (c.a. 10/15) ulteriormente vacanti e disponibili, ma non autorizzati".

L'autunno caldo per la scuola, non solo in Puglia ma anche in Campania e in altre Regioni , con i diritti negati anche agli aspiranti Dirigenti Scolastici , Ŕ giÓ iniziato!


discussione chiusa  condividi pdf