breve di cronaca
Firenze, preoccupazione per la riduzione dei docenti nelle scuole
www.intoscana.it - 30-03-2007
Gli assessori Lastri, Tamburini e Farese: " Garantire il tempo pieno nelle scuole del nostro territorio per salvaguardare la qualità della scuola"

"Siamo molto preoccupate della proposta di riduzione della dotazione del personale docente nelle scuole del nostro territorio provinciale". E' quanto hanno dichiarato l'assessore alla pubblica istruzione Daniela Lastri, l'assessore alla pubblica istruzione del comune di Scandicci Mercedes Tamburini e Sonia Farese del comune di Sesto Fiorentino, in vista della manifestazione che si terrà domani 30 marzo dalle 9,30, presso la direzione scolastica regionale, sulle previsioni della finanziaria, nella quale si ipotizzano tagli consistenti del personale scolastico che nell'area provinciale ammonta a circa 60 insegnanti in meno.
"Nel momento in cui la popolazione scolastica registra un progressivo aumento, anche grazie alla forte presenza di bambini stranieri, le classi stanno raggiungendo il numero massimo o lo superano anche in presenza di alunni con disabilità, registrando anche una significativa presenza di bambini con disagio; la scuola deve avere le dotazioni organiche necessarie a garantire il tempo pieno che favorisce la crescita formativa dei bambini e il sostegno alle famiglie".
"Chiediamo al Ministero della pubblica istruzione e alla Direzione scolastica regionale - hanno detto Lastri, Tamburini e Farese - di rivedere le proposte di riduzione degli organici, per continuare a garantire alle scuole il tempo pieno e per mantenere la qualità dell'offerta formativa nel nostro territorio".
"Per questo condividiamo la preoccupazione delle organizzazioni sindacali - hanno concluso - e facciamo appello anche ai parlamentari del nostro territorio affinché venga riconsiderato questo problema, che rischia di far fare un passo indietro alla scuola".

(Comune di Firenze)


discussione chiusa  condividi pdf