breve di cronaca
Potere divino
Precari scuola - 10-01-2007
Apprendiamo da un articolo del giornalista Alessandro Giuliani de "la Tecnica della Scuola" che, mentre il Ministero della Pubblica Istruzione si
sta preparando all'immissione in ruolo di ben 3077 insegnanti di religione per il prossimo anno scolastico, i politici della Rosa nel Pugno si stanno
mobilitando al fine di veder modificate le norme che regolano sia le nomine che il trattamento economico di detti insegnanti.
I precari del forum www.precariscuola.135.it appoggiano l'operato dei politici Rnp dal momento che, secondo le attuali normative, gli insegnanti di religione godono di privilegi negati a tutti gli altri docenti: sia perchè essi vengono scelti non in base a meriti e da pubbliche graduatorie bensì su parere favorevole del vicariato (e poi retribuiti dallo Stato), sia perchè anche da supplenti maturano scatti di anzianità e di retribuzione che conservano al momento dell'immissione in ruolo.
Tutto questo si traduce in una disparità di trattamento non accettabile.
Pertanto, in accordo con l' iniziativa della Rosa nel Pugno, noi precari del forum www.precariscuola.135.it chiediamo il superamento definitivo di questa scandalosa discriminazione: i diritti riconosciuti agli insegnanti di religione devono valere per tutti i precari della scuola !!!
discussione chiusa  condividi pdf