spazio forum DIDAweb spazio forum DIDAweb
21 Settembre 2021 - 06:38:54 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Benvenuti nello spazio forum del DIDAweb.

Per segnalazioni o richiesta di informazioni, non esitare a contattarci all'indirizzo forum@didaweb.net
 
   Home   Help Ricerca Login Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Topic: E.ROMAGNA - RISOLUZIONE PD-IDV-SD CHIEDE REVOCA ORDINANZA IMPRONTE  (Letto 2201 volte)
Luisa
Administrator
Sr. Member
*****
Posts: 358


Guarda Profilo
« il: 19 Luglio 2008 - 03:02:44 »

E.ROMAGNA/NOMADI:
RISOLUZIONE PD-IDV-SD CHIEDE REVOCA ORDINANZA IMPRONTE 


(ASCA) - Bologna, 18 lug - E' firmata da 15 consiglieri di maggioranza, primi firmatari Marco Monari e Gian Luca Borghi (pd), una risoluzione in cui si chiede all'esecutivo regionale dell'Emilia Romagna di attivarsi presso il presidente del Consiglio dei Ministri affinche' venga revocata l'ordinanza che prevede l'identificazione e il censimento dei bambini e delle bambine di etnia Rom presenti nei campi nomadi, attraverso la rilevazione delle impronte digitali.

Il provvedimento ordinato dal Ministro Maroni, scrivono i firmatari del documento, viola ogni diritto di uguaglianza dei bambini e degli adolescenti e introduce una grave discriminazione basata unicamente sull'etnia e l'identita' culturale. I consiglieri, dopo aver richiamato la Convenzione Onu del 1989 e la Carta di Nizza sui diritti di tutti i bambini, ricordano anche che il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione nella quale si esortano le autorita' italiane ''ad astenersi dal procedere alla raccolta delle impronte digitali dei rom, inclusi i minori, e dall'utilizzare le impronte digitali gia' raccolte in attesa dell'imminente valutazione delle misure annunciate dalla Commissione, in quanto questo costituirebbe chiaramente un atto di discriminazione diretta fondata sulla razza ne l'origine etnica''.

Nella risoluzione si pone quindi una serie di richieste al Governo italiano: un impegno maggiore, anche con fondi specifici, per favorire l'integrazione sociale e scolastica dei minori stranieri per ottenere una migliore coesione e sicurezza; lo sviluppo di rapporti di cooperazione e la stipula di accordi specifici con quei Paesi, a partire dalla Romania, che hanno fatto il loro ingresso nella Comunita' Europea, al fine di offrire maggiore tutela ai diritti delle bambine e dei bambini e degli adolescenti; la previsione di un Piano Nazionale di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati. Infine, nella risoluzione si chiede alla Giunta regionale di mantenere alta l'attenzione verso ogni forma di sfruttamento dei minori e di rafforzare le azioni per la loro integrazione, assicurando che tutti vivano in condizioni pienamente dignitose e godano della educazione scolastica necessaria per la loro crescita.

res-map/sam/ss

(Asca)

http://www.asca.it/moddettregione.php?id=303105&img=&idregione=&nome=&articolo=E.ROMAGNA/NOMADI:%20RISOLUZIONE%20PD-IDV-SD%20CHIEDE%20REVOCA%20ORDINANZA%20IMPRONTE
 
Loggato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by SMF 1.1.20 SMF © 2006-2008, Simple Machines