centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  Condividi questa risorsa didattica
L8marzo 2008


Torino - 2008


Dopo la critica femminista della politica e dopo la «modificazione inarrestabile» dei rapporti sociali e dell'ordine simbolico innescata dal femminismo, «la società maschile nel suo insieme (alcuni si ed è forse l'inizio di un cambiamento) non ha preso coscienza della fine del patriarcato né della necessità di confrontarsi con la soggettività politica delle donne.». (Lia Cigarini)

Il doppio legame che avvolge ogni donna - Tamar Pitch - il Manifesto, 24.11.07 -
http://squola.noblogs.org/
 

Lia Cigarini - La rivoluzione femminile nel lavoro - La crescente e più significativa presenza di donne sul lavoro non è dovuta solo alle modificazioni dei circuiti produttivi ma anche al desiderio di indipendenza e maggiore libertà che le donne hanno manifestato in questi ultimi decenni, in ogni parte del mondo.Il lavoro femminile non è un segmento del mercato del lavoro ma è il lavoro tout court.

http://www.donnealtri.it/merci-desideri/222-la-rivoluzione-femminile-nel-lavoro.html
 
Donne e Filisofia: Luisa Muraro - Ereditare il femminismo, lezioni di filosofia della differenza sessuale (Universita' di Verona -anno accademico 1999/2000).
http://www.generazioni.net/ereditare-il-femminismo-2000
 
Deliri al sole, fantasmi in piazza - Ida Dominijanni - Editoriale speciale 8 marzo 2008 de ''il manifesto''
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art56.html
 
Un posto all'ombra. Di un immaginario da incubo -Tamar Pitch
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art57.html
 
Aborto - Corsi e ricorsi dagli anni Settanta a oggi - Cecilia D'Elia
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art58.html
 
Ma si nasce ancora da donna L'embrione autonomo, una creatura della mente maschile alla fine del patriarcato. Di Maria Luisa Boccia
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art59.html
 
Da «Sottosopra» 1975 - Noi sull'aborto facciamo un lavoro politico diverso - Collettivo femminista di Via Cherubini Milano
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art60.html
 
Ferite e fantasmi nell'autunno del patriarca - La separazione femminile degli anni Settanta e il risentimento maschile di oggi. Come inventare i luoghi e i gesti che mancano per abbassare la guardia della diffidenza e orientare il conflitto fra i sessi - Chiara Zamboni
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art61.html
 

 

«È già politica» Carla Lonzi 1975 Realpolitik e sessualità
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art62.html
 
Da «Noi donne», novembre 1993- La depenalizzazione possibile Franca Chiaromonte, Luisa Muraro, Elena Paciotti, Raffaella Lamberti, Letizia Paolozzi, Angela Putino, Lia Cigarini, Adriana Cavarero, Alessandra Bocchetti, Daniela Dioguardi e altre
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art66.html
 
Ricettario bioetico contro il senso comune La paura della madre mortifera e la consacrazione del medico a tutore della vita dei prematuri con l'aiuto salvifico delle nuove tecnologie: una singolare commistione tra scienza e ideologia negli atti licenziati dal Cnb nel suo primo anno di vita - Grazia Zuffa
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art69.html
 
Maternità e potere - ''pari e patta '' - La congiura degli eguali - di Diana Sartori
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art89.html
 
Si puo avere di piu - Oltre i limiti della 194
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/08-Marzo-2008/art90.html
 
Parliamo di donne - Rossana Rossanda
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/31-Marzo-2008/art1.html
 
La questione maschile - Ida Dominijanni - 11 marzo 2008 - «Nel declino della politica e nel degrado della società italiana comincia a trasparire una rimossa e irrisolta 'questione maschile'». In che consiste la questione maschile, sorta di rovescio paradossale della «questione femminile» pre-femminista? Consiste nel fatto che, dopo la critica femminista della politica e dopo la «modificazione inarrestabile» dei rapporti sociali e dell'ordine simbolico innescata dal femminismo, «la società maschile nel suo insieme non ha preso coscienza della fine del patriarcato né della necessità di confrontarsi con la soggettività politica delle donne, sebbene alcuni sì ed è forse l'inizio di un cambiamento». (Lia Cigarini)
http://www.ilmanifesto.it/ricerca/ric_view.php3?page=/Quotidiano-archivio/11-Marzo-2008/art43.html
 
Incontro al CIRCOLO DELLA ROSA di Milano, sabato 16 febbraio 2008 - ABORTO. CHE COSA DIRE, COME DIRE - CHI ASCOLTARE, COME ASCOLTARE
http://www.libreriadelledonne.it/news/articoli/circolo110308.htm
 

Il passo da fare è di sapere e affermare che tocca alla donna singola dire sì alla vita che comincia in lei. Questa competenza femminile, che nessuno, nella nostra cultura, forse, potrebbe veramente negare, va basata sul principio che la vita umana comincia da questo sì di lei liberamente pronunciato.

Luisa Muraro - 7 Dicembre 2005 - Che cosa significa la strana pantomima maschile intorno alla legge 194?

http://www.libreriadelledonne.it/news/articoli/contrib121205.htm
 
E' ACCADUTO NON PER CASO: SOTTOSOPRA GENNAIO 1996.
"C'è oggi un essere al mondo - di donne, ma non esclusivamente - che fa vedere e dire, senza tanti giri o ragionamenti, che il patriarcato è arrivato alla fine; è un essere al mondo essendo disponibili alla modificazione di sé in un rapporto di scambio che non lascia niente fuori gioco. Potremmo chiamarla leggerezza. Oppure, libertà femminile.
Nel sito della Libreria delle donne di Milano.
http://www.libreriadelledonne.it/news/articoli/sottosopra96.htm
 
Donne, lavoro, carriere: speciale di "Le storie diario italiano", intervista di Corrado Augias a Bettina Giordani e Nicla Vassallo sul talento delle donne e sull'emergenza delle quote rosa in Italia.
http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre-Lestorie%5E17%5E67116,00.html
 
Vogliamo anche le rose - Il film di Alina Marazzi sulle conquiste degli Anni 70
http://www.vogliamoanchelerose.it/
 

LOTTOmarzo 2008 -  Torino

http://www.youtube.com/watch?v=-kWuQl_DG6k
 
8 de marzo, día de lucha de las mujeres  - en la Costanera Sur de la Ciudad Autónoma de BUenos Aires.
http://www.youtube.com/watch?v=J9FccyB7WD8
 
24 novembre 2007 - Le donne tornano in piazza
http://www.youtube.com/watch?v=NBg-nvibrOE&feature=related
 
8 de marzo en Madrid.
http://www.youtube.com/watch?v=s4w-LKmS8U0
 

Processo per stupro - Documentario storico, proiettato per la prima volta nel 1979, che sconvolse l'opinione pubblica. Il "Processo per stupro" fu il primo processo a porte aperte della storia italiana trasmeso anche in televisione e l'impatto che ebbe sugli spettatori fu eclatante.

http://www.youtube.com/watch?v=xaTmbLzyWmk&feature=related
 
Condividi questa risorsa didattica


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb