centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  Condividi questa risorsa didattica
Pace ad Oriente - Edward Said.



È morto a New York Edward Said.

I suoi testi svelano contraddizioni, denunciano incrostazioni ideologiche e complicità, fanno luce su nodi teorici fondamentali, smontano ogni teorema che riduca il conflitto mediorientale a scontro in bianco e nero tra oppressi e oppressori, buoni e cattivi.

Nato nel 1935 a Gerusalemme, era il più noto intellettuale palestinese contemporaneo. Insegnava letteratura comparata alla Columbia University di New York. I suoi libri sono stati tradotti in 26 lingue. La sua opera più importante, Orientalismo, è stata pubblicata nel 1978.

Uomo di grande coraggio e convinzioni trasparenti, Edward Said era una luce splendente in un mondo confuso
http://italy.peacelink.org/editoriale/articles/art_1669.html
 

Gli intellettuali occidentali hanno contribuito a preparare e giustificare la guerra all’Iraq. Venticinque anni dopo la pubblicazione di Orientalismo, Edward Said ribadisce le sue tesi nella nuova introduzione al libro. "Da sempre, nei discorsi ufficiali, ogni impero dichiara di non essere come gli altri, di nascere in condizioni particolari e di avere una missione: illuminare, civilizzare, portare ordine e democrazia. E da sempre sostiene di usare la forza soltanto come ultimo rimedio. Ma ancor più triste è vedere che c’è sempre un coro di volenterosi intellettuali pronti a presentare l’impero sotto una luce benevola o altruistica con parole tranquillizzanti."
http://www.didaweb.net/liste/leggi.php?a=564&lista=037
 
Edward Said. Scritti in italiano sul web, bibliografia in italiano, breve profilo del più conosciuto intellettuale palestinese, scomparso il 25 settembre 2003.
http://www.ecn.org/reds/etnica/palestina/palestina0310said.html
 
Edward W. Said - Speciale di "La Feltrinelli - Bibliografia e raccolta di articoli.

Nato a Gerusalemme, esiliato da adolescente in Egitto e poi negli Stati Uniti, Said, conosciuto tanto per la sua ricerca nel campo della letteratura comparata quanto per i suoi interventi politici incisivi, è stato uno degli intellettuali più in vista negli Usa. Ha sempre lottato per la dignità del suo popolo e contro coloro che hanno demonizzato l'Islam. La sua opera è stata tradotta in quattordici lingue. E' morto di leucemia a New York il 25 settembre 2003.
http://www.feltrinelli.it/SpecialiIntermedia?id_spec=1011
 


Edward W. Said - Raccolta di articoli pubblicati su "Internazionale.it"
http://www.internazionale.it/firme/archivio.php?author_id=10
 
Condividi questa risorsa didattica


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb