centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  SCHEDA RISORSA

Condividi questa risorsa didattica
Pluridisciplinare
Transdisciplinare
L'istruzione in carcere: aspetti storici, giuridici e sociologici - di Monia Coralli


Lingua: Italiana
Destinatari: Alunni scuola elementare, Alunni scuola media inferiore, Insegnanti
Tipologia: Ipermedia

Abstract: L'istruzione in carcere Aspetti giuridici e sociologici Monia Coralli English abstract Introduzione Capitolo primo L'istruzione penitenziaria 1.1 Le origini del sistema penitenziario 1.2 La Costituzione: influenze sul sistema penitenziario 1.3 L'Ordinamento penitenziario del 1975 ed il relativo Regolamento di esecuzione del 1976 1.3.1 Dalla "Commissione Persico" all'Ordinamento penitenziario 1.3.2 Legge n. 354 del 1975 e D.P.R. n. 431 del 1976 1.3.3 L'istruzione come elemento del trattamento: disciplina prevista dall'Ordinamento penitenziario e dal Regolamento di esecuzione del 1976 1.4 L'istruzione nel Regolamento di esecuzione del 2000 (D.P.R. n. 230 del 2000) 1.5 Cenni sulla normativa internazionale e comunitaria 1.6 L'istruzione penitenziaria alla luce della normativa costituzionale Capitolo secondo Corsi di istruzione in carcere: la scuola dell'obbligo e quella superiore 2.1 La scuola dell'obbligo: corsi di scuola elementare e medie inferiori 2.2 La scuola superiore: dal biennio obbligatorio al diploma di maturità 2.3 Benefici economici per gli studenti e l'esclusione dai corsi scolastici 2.4 Due anni di insegnamento nel carcere di Sollicciano 2.5 Il servizio di biblioteca Capitolo terzo Università e carcere 3.1 Lo studio universitario in carcere 3.2 Esperienze di studio universitario in carcere 3.3 Il "Polo Universitario Penitenziario Toscano" 3.3.1 Presentazione del progetto 3.3.2 Messa in opera del progetto e relativa attivazione 3.3.2 La realtà del carcere di Prato: rapporto con gli uffici direttivi dell'istituto, con quelli dell'area educativa e con la polizia penitenziaria 3.3.4 Adesione al progetto "Polo Universitario Penitenziario" toscano: ammissione ed esclusione dalla sezione universitaria di Prato 3.3.5 La didattica nel "Polo Universitario Penitenziario" toscano: rapporto studenti, docenti e tutors 3.3.6 Il lavoro nella sezione universitaria di Prato 3.3.7 Il volontariato e le altre realtà che partecipano al progetto "Polo Universitario Penitenziario" toscano 3.3.8 Una giornata studio nella sezione del "Polo Universitario" di Prato 3.3.9 Conclusioni sulla realtà del "Polo Universitario" toscano Capitolo quarto La condizione attuale dell'istruzione nelle carceri italiane 4.1 Scopo della ricerca 4.2 L'indagine 4.3 I risultati della ricerca 4.4 Valutazione dei dati Conclusioni Questionario Bibliografia

http://www.altrodiritto.unifi.it/ricerche/misure/coralli/index.htm

Condividi questa risorsa didattica

I giudizi degli utenti

Assenti

Aggiungi il tuo giudizio    Precedenti risultati   


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb