centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  SCHEDA RISORSA

Condividi questa risorsa didattica
Educazione linguistica Italiano
Gasparri: "Mario Luzi Senatore a vita è una vergogna"

Lingua: Italiana
Destinatari: Alunni scuola media superiore
Tipologia: Documentazione

Abstract:
Gasparri: "Luzi Senatore a vita è una vergogna"
REDAZIONE

"Mi vergogno che sia nominata senatore a vita una persona di questo tipo, che offende il nostro mondo e un'intera comunità".
Il ministro delle Telecomunicazioni Maurizio Gasparri ha ieri criticato la decisione del capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi di nominare Senatore a vita Mario Luzi.
"Una volta Fiorello disse che avrebbe voluto Mike Bongiorno senatore a vita - ha aggiunto l'aennino - ecco, era meglio Mike Bongiorno".
Dopo queste dichiarazioni, il ministro è finito nell'occhio del ciclone, diversi parlamentari del centrosinistra si sono infatti subito schierati dalla parte del poeta, nominato Senatore a vita dal presidente della Repubblica lo scorso 14 ottobre "per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo letterario ed artistico".

Per il comunista Gianfranco Pagliarulo è "inaudito che un ministro attacchi una personalità limpida, indiscussa, come quella del neo senatore a vita Mario Luzi", mentre secondo il Verde Angelo Bonelli "la volgarità del ministro Gasparri non ha limiti e giunge ad offendere uno dei più grandi poeti del Novecento viventi che la grande sensibilità del presidente della Repubblica ha voluto Senatore a vita".
"Sarebbe bene ricordare a Gasparri che Luzi è considerato uno dei fondatori dell'ermetismo, nonché il maggiore poeta italiano contemporaneo - ha aggiunto - come Verdi diamo la nostra solidarietà al poeta Mario Luzi e chiediamo al Senato di censurare le dichiarazioni di Gasparri".
Un commento è arrivato anche dallo stesso Luzi, secondo il quale l'aennino preferirebbe il conduttore televisivo perchè "più conciliante con le posizioni della destra"
"Non mi meraviglio - ha concluso - che, pur senza offendere per nulla Mike Bongiorno che ha svolto e svolge egregiamente il suo lavoro, il ministro Gasparri probabilmente lo trovi più conveniente nella carica di senatore a vita che mi è stata conferita".

 



http://www.centomovimenti.com/2004/novembre/28_gasparri.htm

Condividi questa risorsa didattica

I giudizi degli utenti

Assenti

Aggiungi il tuo giudizio    Precedenti risultati   


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb