centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  SCHEDA RISORSA

Condividi questa risorsa didattica
Intercultura
Educazione fisica
L'origine e i principi - Intervista a Giuseppe Ghezzi, Maestro di Kung Fu Shaolin e T'ai Chi Ch'üan

Lingua: Italiana
Destinatari: Insegnanti
Tipologia: Ipermedia

Abstract:
L'origine e i principi
Intervista a Giuseppe Ghezzi, Maestro di Kung Fu Shaolin e T'ai Chi Ch'üan


L'origine e i principi
Il T'ai Chi Ch'üan in tre punti fondamentali?
Il T'ai Chi Ch'üan è una delle innumerevoli Arti Marziali Tradizionali Cinesi. E' lo Stile principale delle discipline interiori del: "Kung Fu Wu Shu" di origine Taoista. Nasce sul monte Wu Tang in Cina. "T'ai" significa "Pace" (vedi I King), "Chi" (Principio Supremo o Suprema Polarità) e Ch'üan (Boxe): "Boxe della Suprema Polarità". Il fine del T'ai Chi Ch'üan è la salute e la difesa.

Come si arriva alla conoscenza di questa disciplina?
Primo è necessario leggere molto sull'argomento, soprattutto farsi una conoscenza generale della cultura cinese, libri sul
Taoismo, Confucianesimo, Buddhismo, Medicina Tradizionale Cinese, sulla cultura e la storia di questo popolo, sono indispensabili per un buon praticante.
Secondo, è necessario cercare un buon maestro, in realtà non importa che tipo di scuola cinese di T'ai Chi propone, questo è un aspetto secondario. Quello che è veramente importante, per evitare perdite di tempo e di denaro, è che il maestro sia veramente tale. Oggi vi è una confusione generale nel distinguere un buon maestro da un istruttore e un istruttore da una semplice cintura nera.

In Europa il titolo di maestro è ampiamente commercializzato, pubblicizzato e interpretato con molta superficialità. Invece nella cultura tradizionale cinese da sempre si è utilizzato il metodo della trasmissione diretta, da maestro ad allievo. In un tempo indefinito non c'è altro metodo, certi argomenti dell'apprendimento sono così profondi che possono essere tramandati solo oralmente. Il Maestro Chang Dsu Yao, il mio maestro di Kung Fu insegnava che: in Cina l'allievo cercava per tre anni un maestro, passando da una scuola all'altra. Solo dopo questo lungo periodo decideva quale maestro e disciplina era adatta alle sue qualità.

Fare T'ai Chi Ch'üan significa anche cambiare vita?
Sicuramente cambiare il proprio stile di vita è necessario quando si comprende che si è nel vortice esasperante della vita frenetica e autodistruttiva. Lo stress è una delle cause principali di disorientamento, quando nella vita la ricerca è indirizzata solo a ciò che è materialistico o consumistico, si perde il senso dei valori umani.

L'armonia e l'equilibrio hanno inizio nel momento in cui si comprende ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, ciò che è essenzialmente e veramente utile a noi e al nostro organismo e ciò che serve a coloro che soffrono per mancanza, anche questo si chiama equilibrio Yin e Yang. Andare contro natura vuol dire auto-distruggersi. Quando questo avviene la nostra energia vitale s'indebolisce e diminuiscono le difese del sistema immunitario. Il T'ai Chi Ch'üan non è un gioco di magia, è un metodo naturale tramandatoci diversi secoli or sono da grandi maestri, il suo fine è di aiutare la gente a vivere meglio e serenamente. Il T'ai Chi è un'arte di vita. Nell'imperfezione di ogni uomo la ricerca sarà, dunque, indirizzata a un miglioramento continuo, per elevare sempre più dignità e spirito.

 

 



http://salute.virgilio.it/extra/067/taichi.html

Condividi questa risorsa didattica

I giudizi degli utenti

Assenti

Aggiungi il tuo giudizio    Precedenti risultati   


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb