centro risorse per la didattica
Risorse per area disciplinare:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
Iscriviti alla news
Le newsletter
 
Attualità
Percorsi
Novità
Recensioni
 
Disabilità
Lavagna Interattiva
 
La tua segnalazione
Il tuo giudizio
 
Cataloghi in rete
 
DIDAweb
 

risorse@didaweb.net
 

  Cerca nel web:
Se sei un utilizzatore della toolbar di Google, puoi aggiungere anche il nostro pulsante:
Centro Risorse
  SCHEDA RISORSA

Condividi questa risorsa didattica
Transdisciplinare


I diritti dei bammbini visti dai bambini.



Lingua: Italiana
Destinatari: Insegnanti, Alunni scuola dell'infanzia, Alunni scuola elementare
Tipologia: Programmazione, Progetto, Curriculum

Abstract:

diritti dei bambini visti dai bambini
immagini da 1 a 50

 

Il materiale presentato in questa pagina è stato realizzato nella scuola media V. Bellini di Roma, nel corso dell'a.s. 1996/97, nell'ambito del Progetto Laboratorio di Educazione Interculturale (PLEI), promosso dal Provveditorato agli Studi di Roma. Il PLEI si propone di diffondere i valori della convivenza civile ed in particolare la conoscenza, il rispetto e l'integrazione tra soggetti di etnie diverse; ha inoltre lo scopo di promuovere la crescita, nella scuola, della cultura della progettualità, supportata dalla metodologia del compito reale.
Questa didattica, fondata prevalentemente sul saper fare e sul saper essere, prevede l'elaborazione di percorsi formativi di carattere operativo centrati su un compito reale e facilita l'acquisizione dell'insieme di conoscenze, competenze e atteggiamenti di cui l'alunno necessita per interagire con la realtà.
Il compito reale consiste in una serie di attività operative finalizzate alla realizzazione di un prodotto o di un servizio rispondente ai bisogni del contesto sociale e ambientale in cui la scuola è inserita.
La scelta del tema specifico di questo lavoro (i diritti del bambino) trae origine dalla consapevolezza della diffusa violazione, nella società contemporanea, dei diritti del bambino e ha lo scopo di educare al rispetto della diversità e al riconoscimento dei diritti universali di ogni essere umano all'interno di contesti culturali diversi, con riferimento alla Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia, il cui testo è stato rielaborato e riscritto dagli alunni stessi con un linguaggio più accessibile ai ragazzi.
Attraverso la ricerca di fonti scritti (libri, giornali), fotografiche e cinematografiche, la conoscenza dei singoli articoli è stata approfondita con la documentazione di situazioni in cui il diritto è rispettato e di altre in cui lo stesso diritto è negato, in diverse aree geografiche del mondo.
Sugli stessi argomenti gli alunni hanno lavorato poi a una rielaborazione personale usando più codici espressivi (versi, racconti, disegni, collage, foto).

Vedi le tevole:

http://archivio.invalsi.it/classe%2Daperta/classe%5Faperta/educ%5Fcivica/01%5Fdiritti.htm
I  prodotti sono stati quindi selezionati e strutturati per la realizzazione del fascicolo qui presentato in cui gli articoli della Convenzione internazionale, riscritti dagli alunni, sono stati corredati da documenti sul rispetto o sulla violazione dei diritti sanciti e dalla rielaborazione dei ragazzi sugli stessi temi.

Concetta Delcuratolo

Hanno partecipato al progetto: tre classi prime, tre classi seconde e una classe prima; docenti di lettere, scienze, educazione artistica, educazione tecnica.
Docente referente: Concetta I. Delcuratolo

 

 

pag01small.jpg (46131 byte) pag02small.jpg (35762 byte) pag02testosmall.jpg (31656 byte) pag03small.jpg (29305 byte)


http://archivio.invalsi.it/classe%2Daperta/classe%5Faperta/educ%5Fcivica/01%5Fdiritti.htm

Condividi questa risorsa didattica

I giudizi degli utenti

Assenti

Aggiungi il tuo giudizio    Precedenti risultati   


  Iscriviti alla news
Ricevi in posta elettronica le novità e una selezione di risorse utili per la didattica.

Iscriviti qui


Novità
Le ultime risorse per la didattica catalogate ed inserite nel nostro database.

ENGLISH LESSONS AND TESTS.

"Progresso e catastrofe" - In due parole tutto il Novecento Recensione al testo di Salvatore Natoli di UMBERTO GALIMBERTI

Percorsi
Proposte di selezioni e percorsi fra le risorse e i materiali in archivio.

Percorsi
Feste e calendari multiculturali.
Calendari solari e lunari, festività religiose e tradizionali delle diverse culture.

Percorsi
Steineriane
Le ''scuole nuove'' della pedagogia steineriana, contrassegnate dal paradosso di un’accettazione pratica e di un’ignoranza teorica da parte degli stessi utenti e degli operatori della scuola pubblica, tra ''fedeltà karmica'', incarnazioni di individualità che ritornano sulla terra, bambini indaco e apparente buon senso pedagogico.

  Ambiente virtuale collaborativo in evoluzione ideato e sviluppato da Maurizio Guercio è una iniziativa DIDAweb