normaTTiva - guida alla normativa utile in ambito scolastico
Norme su:   
Homepage
La redazione
 
Ricerca
infoNORMA
 
Area amministrativa
spazio web   la lista
 
Modulistica
Invia un modulo
 
Iscriviti alla news
 
DIDAweb

  SCHEDA

Tipologia:Nota
Numero emissione:906
Data emissione:22/10/2004
Ente emittente:MIUR - D.G. per il personale della scuola
Oggetto:Sequenza operazioni a seguito pubblicazione graduatorie di circolo e di istituto di prima fascia e relativi elenchi di sostegno per l'a.s. 2004/05.
Testo: Nell'attuale fase in cui sono in via di pubblicazione le nuove graduatorie di circolo e di istituto di 1^ fascia valide per l'a.s. 2004/05, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni operative volte ad uniformare, per quanto possibile, sul territorio nazionale le procedure di reclutamento del personale docente tratto dalle medesime graduatorie.

GRADUATORIE

A) Posti disponibili per tutto l'anno scolastico (supplenze annuali e supplenze temporanee sino al termine delle attivitÓ didattiche) provvisoriamente ricoperti con supplenti nominati in base alle graduatorie dell''a.s. 2003/04 con contratto "in attesa dell'avente titolo".

A/1 - I dirigenti scolastici dispongono, nell'ambito di un breve periodo prestabilito dal C.S.A., la copertura del relativo posto in base alle nuove graduatorie di prima fascia del proprio istituto.

A/2 - A seguire, sempre durante un breve periodo stabilito dal C.S.A., i dirigenti scolastici che abbiano inutilmente scorso la propria graduatoria di prima fascia, utilizzano le analoghe graduatorie delle scuole della provincia secondo un criterio di vicinioritÓ, come giÓ anticipato con nota n. 566 del 10 settembre 2004, per ricoprire a titolo definitivo i posti in questione.

A/3 - Ove siano state inutilmente esperite le due attivitÓ di cui ai precedenti punti A/1 e A/2, il posto rimane coperto dal supplente tuttora in servizio, ovvero, in sua assenza, viene coperto con personale da nominare sulla base delle vecchie graduatorie di 2^ e 3^ fascia, in attesa della pubblicazione delle nuove graduatorie di istituto di seconda e terza fascia.

B) Supplenze temporanee in sostituzione di titolare assente ricoperte con personale nominato in base alle graduatorie dell'a.s. 2003/04 con contratto "in attesa dell'avente titolo".

B/1 - Non appena terminate le attivitÓ di cui ai precedenti punti A/1 e A/2, i dirigenti scolastici dispongono immediatamente, con l'utilizzazione delle proprie graduatorie di prima fascia e, poi, ove necessario, con quelle delle altre scuole della provincia, l'attribuzione a titolo definitivo delle relative supplenze agli aventi titolo, valutando tuttavia l'opportunitÓ di consentire, qualora la scadenza delle supplenze in atto sia imminente, la naturale conclusione delle medesime in luogo della sostituzione con l'avente titolo.



ELENCHI DI SOSTEGNO

C) Posti di sostegno disponibili per tutto l'anno scolastico (supplenze annuali e supplenze temporanee sino al termine delle attivitÓ didattiche) provvisoriamente ricoperti con supplente nominato in base alle graduatorie dell'a.s. 2003/04 con contratto "in attesa dell'avente titolo".

C/1 - Nei medesimi periodi stabiliti dal C.S.A. per le operazioni di cui ai precedenti punti A/1 e A/2, i dirigenti scolastici provvedono all'attribuzione delle relative supplenze a titolo definitivo utilizzando prioritariamente gli elenchi di sostegno di prima fascia della propria scuola e, in subordine, secondo un criterio di vicinioritÓ, quelli delle altre scuole della provincia.

C/2 - Nei casi di totale esaurimento dei predetti elenchi di sostegno, i posti eventualmente residuati per i quali non sia stato possibile l'assegnazione a titolo definitivo di docente specializzato, rimangono affidati all'insegnante giÓ in servizio a titolo provvisorio, o, in assenza del medesimo, ad altro docente di 2 e 3 fascia in attesa che siano pubblicati i nuovi elenchi di sostegno relativi alla seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto.

D) Supplenze temporanee in sostituzione di personale assente ricoperte con personale nominato in base alle graduatorie dell'a.s. 2003/04 con contratto "in attesa dell'avente titolo".
D/1 - A partire dalla medesima data e secondo le medesime modalitÓ previste per l'operazione di cui al precedente punto B/1, i dirigenti scolastici provvedono all'attribuzione a titolo definitivo delle supplenze temporanee di sostegno, utilizzando i nuovi elenchi di sostegno di prima fascia della propria scuola, ivi compresi quelli contenenti i nominativi di coloro che hanno conseguito il titolo di specializzazione entro il 31 agosto 2004 e, in subordine, quelli delle altre scuole della provincia.

D/2 - Per i periodi di supplenza temporanea che non sia stato possibile attribuire a personale specializzato incluso nei nuovi elenchi di sostegno, rimangono in servizio i precedenti supplenti in attesa della pubblicazione dei nuovi elenchi di sostegno di seconda e terza fascia.



DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE

1) Dalla data di pubblicazione delle graduatorie di istituto di prima fascia dell'a.s. 2004/05 e in attesa delle analoghe graduatorie di seconda e terza fascia, i dirigenti scolastici, per qualsiasi nuova necessitÓ di supplenza di loro competenza, utilizzano, secondo il seguente ordine di prioritÓ:

le graduatorie di istituto di prima fascia dell'a.s. 2004/05;

le graduatorie di istituto di prima fascia dell'a.s. 2004/05 delle altre scuole della provincia;

le graduatorie di istituto di seconda e terza fascia dell'a.s. 2003/04;

le graduatorie di istituto di seconda e terza fascia dell'a.s. 2003/04 delle altre scuole della provincia.

2) Le disposizioni di proroga e conferma di cui ai commi 3 e 4 dell'art. 7 del D.M. n. 201/2000 si applicano esclusivamente nei riguardi dei supplenti temporanei con contratto a titolo definitivo. Pertanto, nel caso di supplenza temporanea conferita con contratto "in attesa dell'avente titolo" che dia luogo ad un ulteriore periodo di assenza del titolare, si provvede alla copertura del relativo periodo attingendo dalle nuove graduatorie di istituto di 1░ fascia, secondo quanto alle lettere a) e b) del precedente punto 1) e solo se ci˛ non risulti possibile, rimane in servizio il precedente supplente temporaneo con contratto "in attesa dell'avente titolo".

3) Il supplente nominato sulla base delle graduatorie di istituto dell'a.s. 2003/04 con contratto "in attesa dell'avente titolo" pu˛ lasciare tale supplenza per accettarne altra di qualsiasi tipologia, anche temporanea, attribuita sulla base delle graduatorie dell'a.s. 2004/05.

4) La rinuncia ad una proposta di supplenza, di qualsiasi tipologia, non dÓ luogo ad alcuna conseguenza di carattere sanzionatorio.






IL DIRETTORE GENERALE
Giuseppe Cosentino




è una iniziativa DIDAweb